Sabato, 23 novembre 2019 ore 02:55  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ISTITUZIONE

Nuovo incontro sul waterfront Lamezia e porto turistico, accordo di programma slittato entro dicembre

Consegnando così il tutto sulla carta anche alla nuova amministrazione comunale, visto che la terna attualmente in carica non ha partecipato attivamente neanche questa volta.

Nuovo-incontro-sul-waterfront-Lamezia-e-porto-turistico-accordo-di-programma-slittato-entro-dicembre
Giovedì 05 Settembre 2019 - 13:35

L’assessore regionale all’urbanistica Franco Rossi ha presieduto una riunione tecnica, alla presenza anche dell'assessore ai trasporti Roberto Musmanno, per discutere sulle tematiche infrastrutturali  del protocollo d’Intesa propedeutico ad un Accordo di programma, tra Regione Calabria, Comune di Lamezia Terme, Provincia di Catanzaro, Corap, direzione generale Compartimento Calabria dell’Anas, LameziaEuropa e Fondazione Mediterranea Terina, per lo sviluppo integrato dell’area industriale ex Sir di Lamezia Terme (oggi area produttiva Papa Benedetto XVI), riguardante la realizzazione del progetto “waterfront Lamezia e porto turistico” promosso dalla società LameziaEuropa.  Il protocollo in fase di sottoscrizione è stato promosso dalla Regione Calabria, assessorato pianificazione territoriale ed urbanistica, e dalla società LameziaEuropa presieduta da Leopoldo Chieffallo.

«Il protocollo – ha dichiarato l’assessore Rossi nell’introdurre l'iniziativa – è finalizzato al accompagnare LameziaEuropa in questa progetto nel quale la Regione, con il presidente Mario Oliverio in prima linea, crede molto. Si tratta di un programma che si proietta su due livelli: uno sul futuro, sulle grosse potenzialità che quest'area può rappresentare per lo sviluppo del sistema infrastrutturale; l’altro sulla messa a sistema dell'esistente».
I punti tracciati da master plan a livello infrastrutturale insistono sul nuovo svincolo autostradale, sulle nuove rotatorie di accesso,  sull’ampliamento dellaSS18 e la messa in servizio del cavalcavia, ripristino della strada di collegamento diretto con l'aeroporto.vI rappresentanti di Anas Calabria hanno garantito il massimo impegno della Società d’intesa con la Regione Calabria.

I dettagli del master plan sono stati illustrati dal presidente di LameziaEuropa. Lo sviluppo integrato dell’area industriale ex Sir di Lamezia Terme, attraverso la redazione del progetto waterfront e del nuovo porto turistico, in stretta relazione con l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme, rappresenta un passo importante anche ai fini della prossima implementazione della Zes promossa dalla Regione Calabria che interessa circa 350 ettari dell’area industriale di Lamezia Terme e 25,70 ettari dell’area aeroportuale.

Al termine dei lavori sono stati calendarizzati i prossimi incontri tecnici con l’obiettivo di arrivare ad un Accordo di programma entro dicembre, anche se il 6 agosto si era stabilito di sottoscrivere il protocollo entro la fine di agosto per arrivare all’Accordo di programma entro dicembre 2019, consegnando così il tutto sulla carta anche alla nuova amministrazione comunale, visto che la terna attualmente in carica non ha partecipato attivamente neanche questa volta.




ULTIMISSIME
Incontro a Martirano sull'8x1000
Venerdì 22 Novembre 2019