Venerdi, 20 settembre 2019 ore 16:27  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
INPROVINCIA

Il 22 settembre 4a Cronovespa Terra della Laconia

Per il quarto anno consecutivo, viene assegnata al Vespa Club Lamezia Terme una tappa nazionale delle 16 previste dal Campionato Italiano di Rievocazione Storica in Vespa

Il-22-settembre-4a-Cronovespa-Terra-della-Laconia
Domenica 08 Settembre 2019 - 10:0

Il 22 settembre il Vespa Club Lamezia Terme e il Vespa Club Acconia di Curinga organizzano, in collaborazione con la Motoasi Sport, la “ 4a Cronovespa Terra della Laconia” valida per la 15a Tappa del Campionato Nazionale Rievocazioni Storiche, nonché per la 4a ed ultima prova del Campionato Calabro-Siculo di regolarità.

Per il quarto anno consecutivo, viene assegnata al Vespa Club Lamezia Terme una tappa nazionale delle 16 previste dal Campionato Italiano di Rievocazione Storica in Vespa. In questa occasione, il Club Lametino si avvale della preziosa collaborazione del Vespa Club Acconia di Curinga che ospiterà, in Piazza San Giovanni, partenza e traguardo della Cronovespa.

La manifestazione vuole ricreare le atmosfere delle classiche competizioni d’epoca degli anni 50/60: far vivere la Vespa, mito italiano per eccellenza. I Piloti saranno dotati di pettorina nominativa e fascia scudo con assegnato il numero di gara, nonché di tabella di marcia contenenti i tempi di percorrenza e i vari controlli a timbro ed orari. Tutti i partecipanti dovranno essere in regola con il codice della strada e ogni conducente dovrà dimostrare la propria abilità nel rispettare i tempi di percorrenza stabiliti, ad una velocità media di circa 25 km/h nelle varie tappe, seguendo le indicazioni e le segnalazioni accuratamente affisse durante tutto il tragitto.

Domenica 22 settembre, di buon ora, ci sarà il Briefing durante il quale verrà illustrato ai conducenti il tracciato della gara e le indicazioni per svolgere al meglio le prove durante il percorso. Successivamente sventolerà la bandiera a scacchi per il primo Pilota in gara da piazza San Giovanni, postazione di partenza del primo controllo tempo (CO1) all’attenzione dei cronometristi ufficiali della Federazione Italiana Cronometristi. A seguire partiranno tutti i Piloti iscritti, con un intervallo di 30 secondi uno dall’altro per un percorso totale di circa 60 Km.




ULTIMISSIME