Mercoledi, 11 dicembre 2019 ore 18:36  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ARTE E CULTURA

Con 'Stavamo giocando ... gioco, mano nera e mafia' in mostra atti giudiziari del crimine organizzato tra fine '800 e metà '900

Il 21 e 22 settembre presso la sezione lametina dell’archivio di Stato, con anteprima il pomeriggio presso il Center Lucky Friends

Con-Stavamo-giocando-gioco-mano-nera-e-mafia-in-mostra-atti-giudiziari-del-crimine-organizzato-tra-fine-800-e-met-900
Mercoledì 11 Settembre 2019 - 15:20

Con “Stavamo giocando ... gioco, mano nera e mafia” in mostra il 21 e 22 settembre presso la sezione lametina dell’archivio di Stato atti giudiziari originali e riproduzioni di parti di atti, evento che si propone di contribuire a svelare e chiarire aspetti del crimine organizzato, come la sua evoluzione tra la fine dell’800 e la prima metà del ‘900 ed i suoi rapporti con il territorio, non necessariamente rappresentati dalla commissione di delitti, ma anche attraverso la celebrazione di importantissimi processi  di mafia trasferiti nelle Corti per legittima suspicione: processi a carico di esponenti della famigerata Mano Nera americana, rimpatriati clandestinamente per orrendi delitti commessi negli Stati Uniti e rimasti famosi nella cronaca giudiziaria d’oltre oceano. La mostra sarà visitabile dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 nell'ambito delle giornate europee del patrimonio.

Il 21 settembre alle 16:30 si terrà un incontro presso il Center Lucky Friends con il Procuratore della repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri, il Presidente di Sezione Corte di Appello di Catanzaro Marco Petrini, lo storico antropologo Francesco Carravetta, il Segretario Regionale MIBAC Calabria Salvatore Patamia.  




ULTIMISSIME
Due nuove uscite in casa Vigor Lamezia
Martedì 10 Dicembre 2019