Domenica, 15 settembre 2019 ore 18:00  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

La DC sabato a Lamezia Terme per valutare le strategie elettorali

Elezioni comunali e regionali prossimi appuntamenti 

La-DC-sabato-a-Lamezia-Terme-per-valutare-le-strategie-elettorali
Giovedì 12 Settembre 2019 - 19:0

Convocata a Lamezia Terme per sabato alle 9, al Grand Hotel Lamezia, la direzione regionale della Democrazia cristiana. Un ulteriore tassello che si aggiunge dopo il congresso dei Giovani democristiani organizzato a Cosenza dal direttivo regionale composto da Filippo Catizone, Italo Nucci e Luigi Sulla, a cui ha partecipato tutto il direttivo regionale della Dc, con il suo segretario regionale Francesco Zoleo. 

Due i punti all’ordine del giorno della direzione regionale di sabato: presentazione della lista Dc alle imminenti tornate elettorali, non ultimo il Comune di Lamezia Terme, dove la Dc sta lavorando per mettere a punto i nominativi; la collocazione della Dc calabrese all'interno di quale coalizione, considerato lo sfaldamento totale di tutto il polo politico.

Per Zoleo «il candidato a governatore deve essere scelto dalle forze politiche calabresi e non, come sostiene qualcuno, dalle segreterie nazionali, che nulla sanno delle reali problematiche della nostra regione. Certamente, terrò in considerazione le parole del segretario nazionale Dc Angelo Sandri lanciate nell’ultima riunione che si è svolta in Calabria, dove ha attivamente partecipato, però la scelta a sostegno del candidato governatore dovrà essere presa dalla direzione regionale calabrese. Al momento nulla è dato sapere. Se non il solo vociferare di alcuni dirigenti regionali che vorrebbero spostare il baricentro. Bocche cucite. Al momento si sta lavorando sui nomi e sulle proposte reali e fattibili, oltre a vari incontri a livello regionale con associazioni e movimenti al fine di far fronte comune contro l’attuale governo regionale che ha portato la Calabria ad un collasso totale nell’indifferenza del Governo attuale». 




ULTIMISSIME