Mercoledi, 23 ottobre 2019 ore 04:08  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Pareggio per 1-1 anche alla prima in casa per la Vigor Lamezia

A recriminare maggiormente sono i padroni di casa, che nel primo tempo vanno due volte vicino alla rete del vantaggio, così come anche nel secondo tempo prima che Maio batta Franza. Al primo vero pericolo per Marra il Locri sornione pareggia, ed il risultato non muta più.

Pareggio-per-11-anche-alla-prima-in-casa-per-la-Vigor-Lamezia
Domenica 15 Settembre 2019 - 17:50

VIGOR LAMEZIA: Marra, Villella, Gagliardi G, Gullo (7’st Pisani), Miceli, De Nisi, Foderaro M, Curcio, Angotti, Maio (46’st Iudicelli), Foderaro G. 
A disp.: Mercuri, Terranova, Navigante, Polimeni, Ianni, Lucia, Patania. 
All.: Salerno.

LOCRI: Franza, Bruzzese, Bertini, Zampaglione, Sposato, Libri (8’st Scuteri), Le Piane (14’st Petrone), Baccillieri, Panaia, Dodaro, Misogano. 
A disp.: Schiavello, Saccà, Criaco, Panetta, Infusino, Pipicella, Zarich. 
All. Locri. 

ARBITRO: Gervasi di Cosenza (assistenti Di Iorgi e Piccolo di Vibo Valentia).

RETI: 30’ st Maio, 35’st Zampaglione      

NOTE: spettatori 500 circa. 
Ammoniti: Franza, Foderaro G., Foderaro M., Misogano, Bertini
Angoli: 3-2. Rec: 3'pt e 5'st

Di GIANLUCA GAMBARDELLA
Dopo quello dell’esordio in campionato, un altro pareggio per 1-1 anche alla prima in casa per la Vigor Lamezia, che impatta contro il Locri in una partita decisa nell’ultimo quarto d’ora. 
A recriminare maggiormente sono i padroni di casa, che nel primo tempo vanno due volte vicino alla rete del vantaggio, così come anche nel secondo tempo prima che Maio batta Franza. Al primo vero pericolo per Marra il Locri sornione pareggia, ed il risultato non muta più.

PRIMO TEMPO
0' defezioni su entrambi i fronti, esordio per la seconda maglia verde petrolio per i padroni di casa in cui Curcio torna a fare il terzino e Maio scala a centrocampo
3’ due uscite difensive non perfette davanti a Marra, Le Piane non trova la mira giusta
10’ Miceli di testa spedisce di poco alto un corner di Curcio
29’ tiro sporco di esterno di Giovanni Foderaro che si spegne sul palo alla sinistra di Franza, Maio sbaglia il più facile dei tap in non trovando la coordinazione davanti alla porta sguarnita tradito dal rimbalzo 
36’ da un calcio di punizione per fallo di Gagliardi su Baccillieri, gli animi si scaldano tra le due compagini, ne fanno le spese Franza e Giovanni Foderaro ammoniti essendo individuati come i più esagitati

SECONDO TEMPO
1' buona preparazione ma tiro da parte di Giovanni Foderaro facile preda di Franza
12’ uscita a pugno chiuso di Franza ad allontanare un cross, palla che arriva prima a Maio che non trova la coordinazione, poi a Gagliardi che di prima intenzione manda a fil di palo
28’ cross dalla destra di Giovanni Foderaro per Pisani che sul palo opposto ha il tempo di colpire di testa piedi a terra, ma la palla in diagonale termina a lato
30’ padroni di casa in vantaggio: palla tesa in area di Villella arpionata da Maio abile nel girarsi e superare Franza sul palo lontano. Il Locri reclama per un fallo di mano in partenza, ne fa le spese Bertini ammonito
35’ pareggio Locri: punizione dalla trequarti di Sposato che trova appostato sul palo Zampaglione lesto nell’insaccare di testa
42’ Petrone da posizione defilata chiama Marra alla parata in due tempi in presa alta




ULTIMISSIME