Mercoledi, 23 ottobre 2019 ore 04:35  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Sarà Vigor 1919 - Città di Lamezia Terme lo scontro tutto lametino degli ottavi di Coppa Calabria in campo ad ottobre

La squadra di mister Torchia batte 2-1 il Campora, la compagine di mister Cabiddu regola 1-0 l'Atletico Maida

Sar-Vigor-1919-Citt-di-Lamezia-Terme-lo-scontro-tutto-lametino-degli-ottavi-di-Coppa-Calabria-in-campo-ad-ottobre
Domenica 15 Settembre 2019 - 19:20

Sarà Vigor 1919 – Città di Lamezia Terme lo scontro tutto lametino degli ottavi di Coppa Calabria in campo ad ottobre (il 9 l’andata, il 23 il ritorno).

Al Gianni Renda, dopo l’1-1 di settimana scorsa, la Vigor 1919 batte per 2-1 il Campora: per i biancoverdi in rete Procopio e Fabio, per gli ospiti Longo.

Ad inizio gara tributo dei tifosi ai due giovani scomparsi Alfredino Nicolazzo e Fabio Scopelliti, ed al 16’ Vigor in vantaggio: bella palla di Piacente a tagliare la difesa e Procopio insacca con un preciso pallonetto. Al 29’ punizione di Canino che fa la barba al palo, preludio del pareggio (34’) con punizione dal limite per il Campora che segna con Longo.

Nella ripresa all’11’ occasione del raddoppio sprecata dai biancoverdi con Fabio, e poco dopo (15’) è il Campora che si rende pericoloso.
Ancora Procopio (16’) si smarca bene in area ma a tu per tu con il portiere spara alto, imitato al 25’ da Guzzo. Dopo un gol annullato per fuorigioco a Voci (28’) il raddoppio per la Vigor arriva al 41’: cross da angolo di Cittadino con Fabio nella mischia che insacca. 

Asd Vigor 1919: Lanzo, Morelli A., Cittadino, Fabio, Antonelli, Conidi, Bruno (45’ Giudice), Matarazzo, Procopio, Voci, Piacente (83’ Morelli G.).
In panchina Arcuri, Rocca, De Grazia, Ventura, Mano, Perri, Gigliotti.
Mister Torchia

Campora: Lucia, Vaccaro, Chianello, De Luca, Pierri(85’ Sohna), Curcio, Canino (76’ Guzzo), Pellegrino, Verre, Gagliardi, Longo (45’ Urso)
In panchina Vecchio, Sicoli, Ombres.
Mister Fioretti

Al “Rocco Riga” il Città di Lamezia Terme non solo conserva il gol di vantaggio dell’andata (vittoria per 3-2) ma con il minimo scarto batte nuovamente l’Atletico Maida: l’1-0 finale è messo a segno da Strangis per la squadra di mister Cabiddu.




ULTIMISSIME