Mercoledi, 23 ottobre 2019 ore 04:06  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ARTE E CULTURA

Chiusa l'undicesima edizione, il Lamezia Comics fissa la dodicesima dall’11 al 13 settembre 2020

Chiusa con il concerto dei PJP Paripampum, ovvero le versioni originali delle sigle di anime giapponesi

Chiusa-l-undicesima-edizione-il-Lamezia-Comics-fissa-la-dodicesima-dall11-al-13-settembre-2020
Domenica 15 Settembre 2019 - 22:25

Chiusa con il concerto dei PJP Paripampum, ovvero le versioni originali delle sigle di anime giapponesi (il giorno precedente Le Stelle di Hokuto avevano riproposto invece le versioni italiane di cartoni e serie tv, con la prima sera gli Aroma Funky ed il Dj Domenico Viola) l’edizione 2019, il Lamezia Comics dà appuntamento per la futura dodicesima edizione confermando come periodo quello dall’11 al 13 settembre 2020. 

Tale scelta precluderebbe la partecipazione al bando regionale, in scadenza il 23 settembre, diviso in 3 azioni e 6 tipologie per eventi culturali da svolgersi entro agosto 2020, ma tradizionalmente il comics si sta svolgendo nell’ultimo fine settimana prima dell’inizio dell’anno scolastico. Nell’anno nuovo dovrebbe insediarsi anche una nuova amministrazione comunale a Lamezia Terme e, sebbene le normative sugli eventi siano sempre quelle stringenti fatte rispettare negli ultimi 2 anni, l’organizzazione potrebbe avere un interlocutore istituzionale diverso per cambiare location nel caso in cui ci fosse un mancato nuovo accordo con il centro commerciale Due Mari, al netto sempre di eventuali problemi logistici ed economici imprevisti da superare nell'anno tra un'edizione e l'altra.

L’ultimo giorno della manifestazione coincide però, oltre che con la musica, anche con i premi per i cosplayer: miglior cosplay in assoluto Domenico Chirillo con Doctor Strange, maschile Cristiano Piccolo con Edward mani di forbice, femminile Alessandra Fortuna con Yuna, gruppo la coppia Elena Romeo e Francesco Tocci con i personaggi Booker & Elizabeth di Bioshock, simpatia l’infermiera di Alessandra Loizzo, menzione “nuove promesse” per i bambini Sara Angela Perri, Angelica e Anna Gigliotti, Martina Crosta, Giorgia Caloiero, Marina Felicetto, Gaio Falvo, Francesco Gentile, Gaia Fulciniti, Marco Bennardo, alcuni dei quali avevano anche frequentato uno dei laboratori gestiti dalla Starsud Art&Cosplay.

Nel campo artistico, tra gli 11 disegni presentati a tema “Visioni dal futuro” il premio Folino è andato a quello rappresentante Schichi l'avventuriero.
Gi.Ga.




ULTIMISSIME