Lunedi, 21 ottobre 2019 ore 04:59  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Dopo un anno di abbandono ripulire il Palasparti è costato 9.389,90 euro alle casse del Comune di Lamezia Terme

L’opera di pulizia, effettuata dalla ditta di Avellino che ha attualmente l’appalto per la pulizia degli immobili comunali, è avvenuta il mese scorso, fonti interne assicurano che la Scia per il Palasparti sia stata già presentata ma manca ancora pubblicato l’atto di affidamento della gestione dell’impianto

Dopo-un-anno-di-abbandono-ripulire-il-Palasparti-costato-938990-euro-alle-casse-del-Comune-di-Lamezia-Terme
Martedì 17 Settembre 2019 - 17:30

Oltre alle perdite di campionati nazionali, dei costi per le società che hanno dovuto traslocare forzatamente il proprio calendario di allenamenti e partite fuori dai confini lametini, l’anno di chiusura del Palasparti ha anche un costo diretto sulle casse del Comune di Lamezia Terme, ovvero 9.389,90 euro liquidati per la pulizia straordinaria dell’impianto di via Marconi «determinata dalla necessità di preparare detto immobile per sopralluoghi e collaudi tecnici ai fini del rilascio dei pareri di competenza tesi ad ottenere l'agibilità dello stesso».
L’opera di pulizia, effettuata dalla ditta di Avellino che ha attualmente l’appalto per la pulizia degli immobili comunali, è avvenuta il mese scorso, fonti interne assicurano che la Scia per il Palasparti sia stata già presentata ma manca ancora pubblicato l’atto di affidamento della gestione dell’impianto che riaprirà in ritardo per quanto compete le attività sportive, avendo le squadre già iniziato la propria fase di preparazione per le stagioni iniziate in questo mese con i primi impegni di Coppa. 
Tutto tace dal punto di vista degli atti amministrativi sulle altre strutture, ma è un aspetto ricorsivo e perpetuo sotto la gestione commissariale.
Gi.Ga.
 




ULTIMISSIME