Mercoledi, 23 ottobre 2019 ore 04:58  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Angelo Greco aggiorna l’elenco di segnalazioni di discariche abusive aggiungendo quella di via Caterina De Marco

Zona in cui sono presenti numerosi terreni che la dividono da viale San Bruno.

Angelo-Greco-aggiorna-lelenco-di-segnalazioni-di-discariche-abusive-aggiungendo-quella-di-via-Caterina-De-Marco
Mercoledì 18 Settembre 2019 - 12:55

Mentre si prevede l’avvio della raccolta differenziata porta a porta entro fine mese anche nella parte scoperta di Lamezia Sud, con il ritardo di oltre un mese non tenuto in considerazione da nessuna forza politica, il segretario Provinciale Catanzaro Lega Giovani, Angelo Greco, aggiorna l’elenco di segnalazioni di discariche abusive aggiungendo quella di via Caterina De Marco, zona in cui sono presenti numerosi terreni che la dividono da viale San Bruno.

«Questi rifiuti impediscono l’accesso ai terreni, il che ha fatto montare la rabbia dei proprietari, che da tempo hanno segnalato il Problema alle autorità preposte senza successo finora», lamenta Greco, tornando a chiedere «l’acquisto di foto-trappole da collocare nei punti più sensibili del territorio per scovare i responsabili dei continui abbandoni di spazzatura di ogni genere.  Inoltre le foto-trappola servirebbero a tenere d’occhio i luoghi dove nel corso del tempo sono stati verificati episodi di abbandono. La Polizia Municipale dovrebbe intensificare i controlli tenendo conto delle segnalazioni dei cittadini: sono sempre più numerosi quelli che si rivolgono al Comune per lamentare le condizioni di degrado». 

Nessuna parola sul nuovo regolamento della polizia locale approvato (che riguarda anche il tema rifiuti), né sul fatto che l’aumento della videosorveglianza sia stato non più finanziato all’interno del piano triennale delle opere pubbliche, atti amministrativi e contabili con cui l’amministrazione comunale che sarà eletta dovrà fare i conti anche dopo i malumori da campagna elettorale.
g.g.
 




ULTIMISSIME