Mercoledi, 23 ottobre 2019 ore 04:25  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Anche Nicola Mastroianni contesta i ritardi ed i minori investimenti sui servizi di promozione e assistenza degli alunni disabili

Per quanto riguarda il Comune di Lamezia Terme era andato l’11 settembre all’Adiss Multiservice il servizio di promozione/assistenza per l'autonomia e della comunicazione personale agli alunni con disabilità frequentanti le scuole dell'obbligo

Anche-Nicola-Mastroianni-contesta-i-ritardi-ed-i-minori-investimenti-sui-servizi-di-promozione-e-assistenza-degli-alunni-disabili
Venerdì 20 Settembre 2019 - 9:55

Per Nicola Mastroianni, ex consigliere comunale del Pd, «il taglio delle risorse destinate ai servizi di promozione e assistenza degli alunni disabili della scuola dell’obbligo, aggravato in questi giorni dalla mancata presa di servizio degli assistenti educativi, è un atto inammissibile, molto grave e illegittimo compiuto in spregio alla legge 104 del 1992 che stabilisce in maniera inequivocabile le situazioni di gravità e sancisce, in particolare in capo alle funzioni pubbliche, le priorità da adottare nei pro-grammi e negli interventi dei servizi pubblici essenziali».

Se la politica locale si è accorto di ciò a 4 mesi di distanza e silenzio dall’approvazione del bilancio di previsione 2019, per l’ex consigliere «ancora una volta non possiamo quindi che registrare ritardi, limiti amministrativi e responsabilità dell’apparato comunale nel garantire, anche in questo caso, la certezza della continuità educativo-assistenziale prevista dalla legge in virtù della quale l'alunno e la propria famiglia hanno diritto a vedere riconfermata la figura professionale impegnata nel precedente anno scolastico e, conseguentemente, il professionista che ha operato come assistente all'autonomia e alla comunicazione ha il diritto di rimanere in servizio a garantire la continuità nell'assistenza del proprio alunno, come previsto dalla legge».

Se non fosse che mercoledì era stato pubblicato, dopo l’inizio dell’anno scolastico, l’affidamento da parte della Provincia di Catanzaro del servizio di assistenza specialistica educativa culturale alla comunicazione e all’autonomia per l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità alla Cooperativa Sociale Adiss Multiservice di Paola per un importo di 215.318,25 euro.

Per quanto riguarda il Comune di Lamezia Terme era andato l’11 settembre all’Adiss Multiservice il servizio di promozione/assistenza per l'autonomia e della comunicazione personale agli alunni con disabilità frequentanti le scuole dell'obbligo, per via del ribasso presentato del 20,340% all'importo complessivo a base d'asta di 38.094,72 euro.
g.g.




ULTIMISSIME