Mercoledi, 23 ottobre 2019 ore 05:12  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Rosario Piccioni ufficializza la corsa solitaria a sindaco

Domani dalle 17.30 in piazza Mazzini sottoscrizione delle liste alla presenza del notaio Antonio Lo Schiavo

Rosario-Piccioni-ufficializza-la-corsa-solitaria-a-sindaco
Martedì 08 Ottobre 2019 - 16:25

Domani, a partire dalle 17.30, presso la sede di Piazza Mazzini alla presenza del notaio Antonio Lo Schiavo i cittadini potranno sottoscrivere  le liste a sostegno della candidatura a sindaco di Rosario Piccioni.

«In linea con quanto prevede la legge e con il codice etico che contraddistingue il nostro percorso e che tutti i nostri candidati sottoscriveranno, vogliamo che un atto importante come quello della sottoscrizione delle liste avvenga nel  massimo della  trasparenza e della chiarezza, di fronte ai cittadini che vorranno sostenere il nostro percorso», spiega Piccioni, «i cittadini che verranno a firmare domani troveranno i nomi dei 24 candidati di ogni lista e avranno occasione di confrontarsi con noi sulle nostre idee e programmi. Il malcostume che purtroppo ancora caratterizza la nostra città nella fase elettorale, con fogli fatti firmare in qualsiasi posto e addirittura senza l'indicazione della lista dei nomi dei candidati, ha fatto sì che tanti cittadini, anche in maniera inconsapevole, si siano trovati a sottoscrivere la candidatura di candidati sconosciuti o che successivamente si sono rivelati addirittura vicini ad ambienti criminali. La nostra città non può più permetterselo. Vogliamo compiere anche in questo una scelta di legalità e di etica che mandi un segnale chiaro a tutte le forze politiche e civiche che si candidano ad amministrare Lamezia».

In realtà la normativa indica «i notai, i giudici di pace, i cancellieri e i collaboratori delle cancellerie delle corti di appello, dei tribunali ovvero delle sezioni distaccate di tribunale, i segretari delle procure della Repubblica, i presidenti delle province, i sindaci metropolitani, i sindaci, gli assessori comunali e provinciali, i componenti della conferenza metropolitana, i presidenti dei consigli comunali e provinciali, i presidenti e i vice presidenti dei consigli circoscrizionali, i segretari comunali e provinciali e i funzionari incaricati dal sindaco e dal presidente della provincia. Sono altresì competenti ad eseguire le autenticazioni di cui al presente comma i consiglieri provinciali, i consiglieri metropolitani e i consiglieri comunali che comunichino la propria disponibilità, rispettivamente, al presidente della provincia e al sindaco».




ULTIMISSIME