Mercoledi, 23 ottobre 2019 ore 04:05  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

«Se sono stato scelto come candidato, penso che abbiano contribuito anche i miei principi»

Ruggero Pegna replica alla dichiarazione di Vincenzo Sofo contrario alla sua candidatura a sindaco di Lamezia Terme

Se-sono-stato-scelto-come-candidato-penso-che-abbiano-contribuito-anche-i-miei-principi
Martedì 08 Ottobre 2019 - 19:33

In merito alla dichiarazione dell’onorevole Vincenzo Sofo della Lega, contrario alla candidatura di Ruggero Pegna a sindaco di Lamezia Terme da parte della coalizione  di centrodestra, per alcune posizioni di carattere umanitarie del noto promoter e scrittore calabrese, lo stesso professionista lametino afferma che «ho dato la mia sofferta adesione, nonostante i miei molteplici impegni, ad una richiesta di candidatura a sindaco di Lamezia Terme, che mi è arrivata congiuntamente da tutti i partiti della coalizione di centrodestra, con l’unico obiettivo di mettermi a disposizione per il bene della mia Città, tra le più importanti del Sud per centralità, popolazione, vocazioni e potenzialità del territorio, col più strategico nodo di comunicazione della regione e uno dei più importanti aeroporti del Sud e del Mediterraneo».

Pegna reputa che «l’intero sviluppo della Calabria passi anche da quello di questa Città che, con il capoluogo Catanzaro e l’hinterland, costituisce l’autentica area metropolitana dei Due Mari. Una città che deve guardare al futuro, dopo 3 scioglimenti per mafia, partendo da principi etico-morali, dal rispetto della legalità, dall’unico obiettivo del bene comune e delle nuove generazioni troppo spesso costrette a partire. Sono una figura con una formazione e valori cristiano-umanitari che sono al di sopra di singole appartenenze politiche e che si possono ritrovare nelle mie varie pubblicazioni, da ‘Miracolo d’Amore’, storia della mia leucemia che sottolinea la bellezza della fede e della donazione, all’ultimo ‘Il cacciatore di meduse’, romanzo antirazzismo consigliato alle scuole perfino dalla World Social Agenda. Se sono stato scelto come candidato, penso che abbiano contribuito anche i miei principi. Non credo che polemiche fuori tema, rispetto all’argomento di questa consultazione elettorale, servano al reale sviluppo di una importante Città del Sud».
 




ULTIMISSIME