Mercoledi, 23 ottobre 2019 ore 04:12  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SANITA' E SALUTE

Sabato e domenica raccolta fondi 'tutti matti per il riso'

A Lamezia Terme, sarà possibile incontrare i volontari di Progetto Itaca Catanzaro Lamezia ONLUS sul corso Numistrano e sui sagrati di alcune chiese (Pietà, Rosario, Redentore), presso il Mercato Coperto  e a piazza 5 Dicembre (ex piazza Diaz).

Sabato-e-domenica-raccolta-fondi-tutti-matti-per-il-riso
Giovedì 10 Ottobre 2019 - 14:0

Sabato e domenica, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale promossa dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), torna sulle piazze italiane “Tutti matti per il riso”, la campagna di raccolta fondi della Fondazione Progetto Itaca, a sostegno delle persone affette da disturbi psichici e delle loro famiglie.

L’iniziativa, alla sua quarta edizione, quest’anno si svolgerà in più di 70 piazze di 19 città di tutta Italia (Milano, Asti, Bologna, Como, Lamezia Terme, Firenze, Genova, Lecce, Napoli, Padova, Palermo, Parma, Perugia, Rimini, Roma, Torino, Verona e Vicenza), con oltre 300 volontari coinvolti e più di 12.000 kg di riso da distribuire.

A Lamezia Terme, sarà possibile incontrare i volontari di Progetto Itaca Catanzaro Lamezia ONLUS sul corso Numistrano e sui sagrati di alcune chiese (Pietà, Rosario, Redentore), presso il Mercato Coperto  e a piazza 5 Dicembre (ex piazza Diaz). In cambio di una piccola donazione si otterrà una confezione personalizzata da 1kg di pregiato riso Carnaroli, il Re dei risi.    

Sradicare lo stigma, che rende le persone affette da disturbi mentali vittime di discriminazioni e pregiudizi basati sull’errata convinzione che si tratti di patologie non curabili, e portare una visione di reale integrazione è la mission di Progetto Itaca, che utilizzerà i fondi raccolti per continuare a offrire servizi gratuiti di ascolto e supporto alle persone che soffrono di disturbi mentali e alle loro famiglie, realizzare interventi di informazione e prevenzione rivolti alla popolazione, soprattutto ai giovani, e aprire nuove sedi sul territorio.




ULTIMISSIME