Mercoledi, 20 novembre 2019 ore 05:08  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Seconda vittoria su due partite nel campionato di Serie B per l’Ecosistem Lamezia Soccer

All'esordio in B trovano subito il gol sia Deodato che Caffarelli (assenti alla prima giornata), e due importantissime reti anche per De Masi e Iozzino. 

Seconda-vittoria-su-due-partite-nel-campionato-di-Serie-B-per-lEcosistem-Lamezia-Soccer
Sabato 12 Ottobre 2019 - 21:15

POLISPORTIVA FUTURA-ECOSISTEM LAMEZIA SOCCER  5-6
Marcatori
: pt 4'23" Rotella,  9'28" De Masi, 11'24" Monterosso (Aut), 19'10" Deodato. st 12'31" Modafferi, 12'51" Iozzino, 17'44" Rotella, 17'56" Caffarelli, 18'42" Labate, 19'15" Caffarelli, 19'30" Deodato. 
POL. FUTURA: Spanti, Rotella, LAbate, Pannuti, Aquilino, Amaddeo, Scappatura, Modafferi, Malalmaci, Pronestì, Giardiniere. Allenatore: Giuseppe Alfarano
ECOSISTEM:  Sperlì, Iozzino, Gerbasi, Monterosso,  Montesanti, Morelli, Giovinazzo, Mantuano, De Masi, Deodato, Scalese, Caffarelli. Allenatore: Bebo Carrozza
Arbitri: Davide Salvatore Fonti di Caltanissetta e Salvatore Cucuzzella di Ragusa.
Cronometrista: Lucy Molinaro di Lamezia Terme.
Ammoniti: Rotella e Caffarelli

Seconda vittoria su due partite nel campionato di Serie B per l’Ecosistem Lamezia Soccer, con i lametini in casa della Polisportiva Futura a rincorrere per 5 volte ma bravi a non farsi prendere dalla frenesia, trovando a 30 secondi dal termine anche il gol sorpasso su una ripartenza. All'esordio in B trovano subito il gol sia Deodato che Caffarelli (assenti alla prima giornata), e due importantissime reti anche per De Masi e Iozzino. 

Certo non è stato tutto rose e fiori anzi: la difesa ha concesso fin troppo non solo in occasione dei gol avversari ma anche in qualche altra circostanza, da contraltare però c'è stato un attacco micidiale che avrebbe meritato anche qualche altro gol. In particolare Iozzino che ha tentato innumerevoli volte di superare l'estremo avversario che si è in qualche circostanza esaltato ed in qualche altra ci hanno pensato i difensori a chiudere al momento del tiro. 

A fine gara l'entusiasmo è palpabile nello staff dell'Ecosistem ma Mister Carrozza rimane con i piedi per terra analizzando con molta onestà intellettuale il match: «onestamente il primo tempo non mi è piaciuto perché abbiamo giocato sotto ritmo, mentre nel secondo abbiamo giocato da squadra con tanta voglia di vincere e con un pizzico di fortuna è andata bene. Siamo sempre stati sotto ma il nostro cuore ha fatto la differenza e conoscendo i miei ragazzi so che hanno una fame di vittoria che non si placherà tanto facilmente. Ora godiamoci la vittoria e da lunedì penseremo al Social Match di sabato prossimo con Messina».




ULTIMISSIME