Mercoledi, 20 novembre 2019 ore 13:17  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

A Lamezia Terme e Falerna seconda Giornata nazionale della Prevenzione Sismica

Gli stand informativi serviranno a dare ragguagli su strumenti, normative e accorgimenti da seguire in ambito tecnico

A-Lamezia-Terme-e-Falerna-seconda-Giornata-nazionale-della-Prevenzione-Sismica
Domenica 20 Ottobre 2019 - 11:45

L’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Catanzaro aderisce alla seconda Giornata nazionale della Prevenzione Sismica promossa da Fondazione InarCassa, Consiglio Nazionale degli Architetti PPC e Consiglio Nazionale degli Ingegneri, con il supporto scientifico del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, del Dipartimento Protezione Civile, della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, della Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica e di ENEA.

L’iniziativa, che lo scorso anno ha ricevuto la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica, è finalizzata a promuovere una cultura della sicurezza sismica ed un concreto miglioramento delle condizioni di sicurezza del patrimonio immobiliare del nostro Paese e costituisce un’importante occasione per accrescere l’immagine e promuovere il ruolo sociale dell’Architetto e dell’Ingegnere.

Oggi fino alle 18 davanti alla Scuola Primaria Maggiore Perri su Corso Nicotera e a Falerna sul lungomare, appositi stand informativi serviranno a dare ragguagli su strumenti, normative e accorgimenti da seguire in ambito tecnico.  Si parlerà dell’importanza della prevenzione sismica, delle agevolazioni fiscali (Sisma Bonus ed Ecobonus) per migliorare la sicurezza dell’abitazione e promuovere il programma di prevenzione attiva Diamoci una Scossa!, che anche quest’anno vedrà, nel mese di novembre, “scendere in campo” migliaia di architetti e ingegneri per svolgere delle visite tecniche informative presso le abitazioni dei Cittadini che ne faranno richiesta. 

Lo scorso anno la Giornata ha visto l’organizzazione di oltre 500 Piazze della Prevenzione Sismica su tutto il territorio italiano, oltre 7.000 professionisti coinvolti nelle attività di sensibilizzazione, circa 90.000 abitazioni raggiunte con le visite tecniche ma soprattutto circa 500.000 cittadini informati attraverso il materiale di comunicazione. 
 




ULTIMISSIME