Domenica, 17 novembre 2019 ore 13:31  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

A rischio accorpamento dirigenziale potrebbero esserci anche altre scuole nel lametino nel prossimo futuro

Oltre all’accorpamento dirigenziale con il liceo scientifico, per il liceo classico è stato approvato anche il nuovo indirizzo “design industriale”, con turismo aggiunto all’offerta del Valentino De Fazio (ad oggi ad indirizzo economico).

A-rischio-accorpamento-dirigenziale-potrebbero-esserci-anche-altre-scuole-nel-lametino-nel-prossimo-futuro
Mercoledì 06 Novembre 2019 - 12:0

Dal piano in corso di approvazione dall’amministrazione provinciale, a rischio accorpamento dirigenziale potrebbero esserci anche altre scuole nel lametino nel prossimo futuro.

I criteri sono di avere iscritti nell’anno scolastico in corso 1000 alunni per gli istituti comprensivi (500 per le istituzioni site nelle piccole isole, nei comuni montani, nelle aree geografiche caratterizzate da specificità linguistiche), 600 per mantenere l’autonomia scolastica (quota che scende a 400 nelle piccole isole, nei comuni montani, nonché nelle aree geografiche contraddistinte da specificità etniche o linguistiche).

Tra gli istituti con meno alunni del minimo necessario compaiono gli istituti comprensivi di Nocera Terinese (568), Don Lorenzo Milani di Martirano (329) e di Lamezia Terme (382), il Liceo Classico “Fiorentino” di Lamezia Terme (464). Per tali ragioni le scuole di San Mango d’Aquino e Motta Santa Lucia confluiscono sotto la direzione dell’Istituto Comprensivo di Martirano, quelle di Nocera Terinese sotto l’istituto comprensivo di Falerna. Sarà diretto dal liceo scientifico Galileo Galilei il liceo classico Francesco Fiorentino.

I dati attuali suggeriscono che però, a meno di trend di iscrizioni in salita, già il prossimo anno ci possano essere nuove modifiche con più istituti con numeri al limite. L’istituto comprensivo di Curinga ha 613 alunni, 849 quello di Falerna – Nocera Terinese, 610 quello di Girifalco, 742 a Maida, 461 a Martirano, 485 a Serrastretta, 402 a Soveria Mannelli, mentre a Lamezia Terme se ne contano 1565 all’Ardito – Don Bosco, 659 alla Borrello – Fiorentino, 940 a Sant’Eufemia, 1066 alla Manzoni Augruso – Don Milani, 906 alla Gatti, 1133 alla Nicotera – Costabile, 1506 alla Perri – Pitagora. Tra gli istituti superiori 476 sono gli iscritti a Girifalco, 462 a Decollatura, a Lamezia Terme 1022 per il Polo Tecnologico, 1313 per i licei Galilei e Fiorentino, 1156 per il Campanella, 682 per l’Einaudi, 955 per il De Fazio.

Oltre all’accorpamento dirigenziale con il liceo scientifico, per il liceo classico è stato approvato anche il nuovo indirizzo “design industriale”, con turismo aggiunto all’offerta del Valentino De Fazio (ad oggi ad indirizzo economico).
g.g.




ULTIMISSIME