Mercoledi, 20 novembre 2019 ore 13:06  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Ultime 48 ore di incontri e comunicati elettorali per gli aspiranti sindaci e consiglieri comunali

L'incognita brutto tempo a minare i comizi all'aperto, vicinanza per i genitori dei bambini disabili senza assistenza adeguata da parte dell'Asp di Catanzaro

Ultime-48-ore-di-incontri-e-comunicati-elettorali-per-gli-aspiranti-sindaci-e-consiglieri-comunali
Giovedì 07 Novembre 2019 - 15:0

Ultime 48 ore di incontri elettorali per aspiranti sindaci e consiglieri comunali, con appuntamenti sparsi sul territorio e l'incognita brutto tempo a minare i comizi all'aperto.

Oggi, alle 19, si terrà, presso il punto incontro “Guarascio sindaco” sull'isola pedonale, l’incontro “Città e Costituzione. Crisi della rappresentanza e democrazia partecipata”. A presenziare l’evento, insieme al candidato a sindaco Eugenio Guarascio, ci sarà la senatrice Anna Finocchiaro, politico e magistrato italiano che è stata ministro per le pari opportunità nel Governo Prodi I, capogruppo del Partito Democratico al Senato della Repubblica nella XVI Legislatura e ministro dei Rapporti con il Parlamento nel Governo Gentiloni.

Di salute dei cittadini e di tutto il sistema sanitario lametino si è parlato ieri durante l’incontro “Sanità e Territorio”, organizzato dal Partito Democratico al punto d’incontro Guarascio Sindaco, con buone intenzioni e richiami a temi che sono però di competenza sovracomunale. Eugenio Guarascio, nonostante ciò, ha espresso la propria convinzione dell’importanza del ruolo sindaco per la salute dei cittadini: «Sarà necessario dare impulso al sistema territoriale, mettendo in rete servizi pubblici e privati, mentre con l’innovazione e la digitalizzazione del sistema, si migliorerà l’organizzazione e l’efficacia dei servizi sanitari, restituendo fiducia nei cittadini. Dobbiamo incalzare il livello regionale, - ha concluso il candidato a sindaco - Lamezia ha un ruolo importante nel sistema calabrese ed esprime tante eccellenze, dal Centro protesi dell'Inail al Centro Regionale di Neurogenetica. In quest’ottica potrebbe essere di supporto e di servizio alle esigenze di tutta la regione, la realizzazione a Lamezia di un nuovo polo di medicina sportiva».

In piazza Italia alle 17.30 si farà il punto sulle proposte per il territorio di Sant’Eufemia delle liste “Lamezia bene comune” e “Lamezia insieme”, a sostegno di Rosario Piccioni, e sui progetti già avviati da rilanciare e valorizzare.

Per Domenico Mastroianni, candidato al Consiglio comunale per la lista Guarascio sindaco, «è fondamentale che il comune di Lamezia Terme fin da subito aderisca all’associazione nazionale Città dell’olio che; in tal modo si contribuirà a divulgare la cultura dell'olivo e dell'olio di oliva di qualità; tutelare e promuovere l'ambiente ed il paesaggio olivicolo; diffondere la storia dell'olivicoltura; garantire il consumatore attraverso la valorizzazione delle denominazioni di origine; attuare strategie di comunicazione e di marketing mirate alla conoscenza del grande patrimonio olivicolo italiano. Inoltre è opportuno che l’ente comunale adotti un regolamento volto alla valorizzazione dei prodotti agricoli provenienti da filiera corta,  per la commercializzazione dei prodotti agricoli ed agroalimentari al fine di sostenere il reddito degli imprenditori agricoli e di promuovere: l'acquisto ed il consumo dei prodotti agricoli ed agroalimentari nella zona di produzione con lo scopo di salvaguardare l'ambiente riducendo il consumo di energia e l'emissione di "gas a effetto serra"; la conoscenza ed il consumo di prodotti agricoli ed agroalimentari ottenuti nel rispetto dell'ambiente o legati alla tradizione locale, anche attraverso una corretta informazione del consumatore ad opera degli esercenti l'attività di ristorazione e dei gestori dei servizi di ristorazione collettiva pubblica; la conoscenza delle caratteristiche organolettiche, nutrizionali, culturali e gastronomiche dei prodotti agricoli ed agroalimentari; il mantenimento delle produzioni tipiche e di qualità anche allo scopo di incentivare il turismo "alimentare" verso le zone di produzione; il consumo consapevole dei prodotti e una sana e corretta alimentazione; prevedere che negli appalti pubblici di servizi o di forniture di prodotti alimentari e agroalimentari destinati alla ristorazione collettiva, costituisca titolo preferenziale per l'aggiudicazione l'utilizzo, da parte dei partecipanti alla gara, di prodotti agricoli conferiti sulla base della sottoscrizione di accordi di fornitura con le forme organizzate di produzione locale». Aspetti che, in parte, già esistono.

La campagna elettorale risveglia anche i candidati su proteste precedenti, come quella tornata oggi da parte di alcuni familiari di bambini portatori di handicap presso l'ospedale di Lamezia Terme. «Tramite gli attivisti del Movimento Cinquestelle di Lamezia, ci siamo adoperati per fare da "cassa di risonanza" alle loro richieste e tramite l'Onorevole Giuseppe D'Ippolito c'è stata immediata risposta», sostiene Silvio Zizza, candidato grillino alla carica di primo cittadino, «D'Ippolito ha inviato una richiesta di incontro al Generale Saverio Cotticelli e alla Dottoressa Maria Crocco, rispettivamente , Commissario e sub-commissario ad acta Piano di rientro Sanità Calabria». Sulla stessa protesta vicinanza espressa anche da Eugenio Guarascio, Rosario Piccioni e Massimo Cristiano.

Poi Zizza su Sant'Eufemia propone l'utilizzo del piazzale dove insiste la locomotiva come hub degli autobus che ad oggi si fermano davanti alla stazione ferroviaria, non escludendo di usufruire anche degli eventuali finanziamenti richiesti per la conversione dell’area esterna dell’ex Zuccherificio contando sull’adesione della proprietà privata. Per Piazza Italia potare gli alberi che hanno oscurato le luci dell'illuminazione pubblica, chiedere un controllo maggiore sui tanti commercianti cinesi per il rispetto dell'ambiente, modificare la strada che congiunge via Europa con via D’Antona, proponendo un passaggio pedonale e ciclabile con l’aeroporto, reperire i fondi per una copertura al Rocco Riga e trovare una sede adeguata per i ragazzi della pallamano.

Comizio con pioggia ieri sera su corso Giovanni Nicotera per i candidati delle due liste, Assieme ed Orgoglio Lamezia, a sostegno della candidatura a sindaco di Paolo Mascaro. Stesso palco sull'isola pedonale su cui salirà questa sera alle 19.30 Ruggero Pegna.

Sul tema del turismo Marco Ammendola, candidato al consiglio comunale con Lamezia Insieme, reputa che l’amministrazione comunale «può partecipare con un proprio stand alla Bit che si tiene a Milano ogni anno, poi può collaborare con la Regione ed essere stakeholder per portare le proprie peculiarità e vedersi finanziati progetti innovativi per il settore. Ma siamo certi che un'amministrazione comunale deve avere le competenze e gli esperti che sanno di cosa parlano e dove agire, senza inutili proclami e distorte rappresentazioni della realtà».




ULTIMISSIME