Sabato, 7 dicembre 2019 ore 18:34  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SANITA' E SALUTE

Via Spid cittadini e medici titolari possono entrare nell'Ecosistema Digitale Calabria Sanità

Un portale su cui poter gestire e consultare i propri dati sanitari

Via-Spid-cittadini-e-medici-titolari-possono-entrare-nell-Ecosistema-Digitale-Calabria-Sanit
Giovedì 14 Novembre 2019 - 19:30

Nell’ambito delle iniziative di potenziamento dei servizi sanitari online, per i Medici di Medicina Generale (MMG), i Pediatri di Libera Scelta (PLS) nonché per i cittadini, l’amministrazione regionale, per il tramite del Settore Agenda Digitale e Coordinamento Sistemi Informatici Regionali , ha realizzato  una porta unica di accesso ai servizi sanitari denominata “Ecosistema Digitale Calabria Sanità” finanziata con l'Asse 2 del POR Calabria FESR-FSE 2014/2020, ovvero di una piattaforma centralizzata accessibile via web e da mobile attraverso la quale rendere fruibili al cittadino i seguenti servizi:

  • Scelta e revoca: servizio attraverso il quale operare la scelta/revoca del medico di famiglia e del Pediatra di Libera Scelta anche per conto di minori;
  • Esenzioni: servizio per la visualizzazione delle esenzioni attive per malattia;
  • ConsultOre: servizio per la consultazione degli orari dei PLS, dei MMG e degli eventuali sostituti;
  • Vaccinazioni: servizio di “Consultazione” di tutte le vaccinazioni effettuate e da effettuare in ordine di data decrescente e di “Prenotazione o Memento” per mezzo del quale è garantita la visualizzazione delle vaccinazioni e delle date previste di somministrazione, anche per conto di minori;
  • Portale dei MMG/PLS: servizio on line che consente ai medici di prelevare in autonomia oltre ai cedolini e alle certificazioni fiscali annuali, dati quali elenchi semestrali degli assistibili in carico, elenco delle scelte/revoche operate dagli assistiti con dettaglio delle quote arretrate.

L’accesso ai servizi avviene per il tramite del Portale Regionale ECS (ecosanita.regione.calabria.it) e l’utilizzo, da parte dei cittadini e/o medici titolari di incarico, di una identità SPID.

Al fine di fornire agli operatori coinvolti a vario titolo nel progetto di che trattasi tutte le informazioni necessarie per l’accesso al sistema e per la corretta fruizione dei suddetti servizi, sono state avviate specifiche sessioni formative, su base provinciale, che vedono coinvolti i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta.  




ULTIMISSIME
Il 14 dicembre convegno sul Lupus
Venerdì 06 Dicembre 2019