Venerdi, 6 dicembre 2019 ore 02:22  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Per il campionato di futsal femminile Serie A2, ottava vittoria di fila per la Royal Team Lamezia

Nell'anticipo, valido per la nona giornata di andata, oggi pomeriggio ha batturo 3-1 il Rionero con gol di Moreno, Serrano ed un'autorete di Malato.

Per-il-campionato-di-futsal-femminile-Serie-A2-ottava-vittoria-di-fila-per-la-Royal-Team-Lamezia
Sabato 30 Novembre 2019 - 18:20

ROYAL-RIONERO 3-1
ROYAL: Radu, Moreno, Primavera, Polizzi, Valladares, Corrao, Gatto, De Sarro, Serrano, Grandinetti, Fakaros. All. Carnuccio
RIONERO: Crocco, Malato, Laluce, Jimenez, Cerone, Carlucci, Laforgia, Huchitu, Agnema, Saraceno. All. Portovenero
ARBITRI: Antonio Turiano di Reggio Calabria e Antonio Mandaradoni di Vibo Valentia. Crono: Ferdinando Tino di Vibo Valentia.
RETI: pt 15’21 Moreno, 19’43 aut. Malato; st 2’ Serrano, 17’22 Saraceno (Ri)

Non si ferma più la Royal Team che mette in fila l’ottava vittoria ed in attesa delle gare di domani aggancia il Fasano (che giocherà a Grottaglie) in vetta, in attesa poi dello scontro diretto domenica prossima. Nonostante le indisponibili Furno e Lavado, la squadra del presidente Mazzocca dopo un primo tempo equilibrato, in cui è mancata la freddezza sotto porta, sbloccava il match proprio negli ultimi 5 minuti della prima frazione, prima con la solita Moreno (poco prima aveva anche colpito una traversa), abile a rubar palla e ad infilare Crocco in uscita, brava però fino a quel momento, superandosi in alcune occasioni. E poi con un’autorete della pur brava Malato sempre su iniziativa dell’ottima Moreno. In precedenza il Rionero, che per infortuni vari ha fatto ruotare soltanto 6 calciatrici, ha tenuto bene il campo, con alcune individualità di spicco quali l’ex Malato (sempre ordinata e giudiziosa), Laluce e Jimenez. Nella ripresa gara al sicuro con un’altra perla di Serrano, che ha concesso l’identico bis di Taranto. Il pressing del Rionero s’è concretizzato solo allo scadere col quinto di movimento Saraceno, che ha siglato il gol della bandiera.

Mister Carnuccio opta per Radu in porta, quindi Moreno, Serrano, Valladares e capitan Primavera. Risponde Rionero con Crocco, Malato, Laluce, Jimenez e Cerone. Primo acuto di Moreno in progressione, il tiro è respinto coi piedi da Crocco. Primi cambi Royal De Sarro per Valladares e Corrao per Serrano. Risponde Rionero con un bel diagonale di Laluce, para Radu. Entra Polizzi per Primavera. Ancora ospiti minacciosi, Radu para ancora su Laluce e poco dopo su Malato. Il Rionero pressa e dopo il primo time out diagonale forte di Laluce e Agnema non ci arriva in scivolata. Break Valladares col destro, devia Crocco in angolo. Sugli sviluppi Moreno colpisce la traversa, e poco dopo Corrao ci prova col destro dopo una ribattuta del portiere ma sbaglia mira. Entra Gatto che poco dopo smarca Valladares davanti a Crocco, ma il sinistro finisce di poco fuori.

E si arriva al gol: Moreno runa palla a centrocampo a Cerone, si invola e beffa Crocco col piattone destro. 1-0. Portiere lucano che si riscatta allo scadere: ben due volte dice no a Moreno e nella stessa a zione anche a Serrano. Rionero nuovamente pericoloso sul finale con Jimenez (brava Radu) e Laluce, diagonale a lato. E a 17 secondi dal doppio fischio ecco il 2-0 Royal: Moreno crossa teso da sinistra, Malato nel tentativo di rinviare mette nella propria porta. Si va al riposo.

Nella ripresa una sola variazione: Corrao per Valladares. Due minuti e Radu rilancia in area, trovando (come a Taranto) l’esterno destro no-look di Serrano (5° gol stagionale) che fa tris 3-0. Da qui in poi azioni ad ambo le parti: Jimenez due volte ed Agnema fanno da preludio al gol ben congegnato col ‘quinto’ Saraceno in campo, che finalizza una bella azione corale con cross dal fondo di Laluce e tape-in di Saraceno appunto. 3-1. Prima, due volte Polizzi, Valladares e De Sarro avevano sfiorato il poker.

Finisce tra gli applausi per tutti: il Rionero ha tenuto fin quando la stanchezza non si è fatta sentire, ‘sfruttando’ giocoforza sempre le stesse giocatrici e ne conveniva anche Laura Malato a fine gara. La Royal dal canto suo continua nella sua cavalcata senza soste, e domenica prossima scontro diretto a Fasano. 


 




ULTIMISSIME