Martedi, 28 gennaio 2020 ore 05:33  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

La multinazionale Pro Nissa Futsal domani pomeriggio di scena al Palasparti contro l’Ecosistem Lameziasoccer

Dopo Torres, Amantes, La Rosa, Tubau sarà disponibile alla corte di mister Tarantino anche il fuoriclasse Rafinha.  

La-multinazionale-Pro-Nissa-Futsal-domani-pomeriggio-di-scena-al-Palasparti-contro-lEcosistem-Lameziasoccer
Venerdì 06 Dicembre 2019 - 12:37

Altro importante test per l’Ecosistem Lameziasoccer nella decima, e penultima, del girone di andata del campionato di serie B maschile di calcio a 5.
La formazione guidata in panca da Bebo Carrozza è reduce dalla vittoria sul Bovalino e dal pareggio sul campo della capolista Città di Cosenza ed ora sarà chiamata ad affrontare quella, alla vigilia, considerata la formazione con il roster migliore che punta diritta al salto di categoria, il Pro Nissa Futsal.
Non contenta, e vista l’agguerrita concorrenza, la squadra siciliana, già imbottita di stranieri per la gara contro le pantere orange si rafforzerà ulteriormente. Dopo Torres, Amantes, La Rosa, Tubau sarà disponibile alla corte di mister Tarantino anche il fuoriclasse Rafinha.  
Ennesimo esame di maturità per gli orange che, secondi in classifica, con l’avversario di sabato condividono il rendimento; 7 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta con i siciliani che però pagano una penalizzazione di 3 punti e quindi seguono a ruota.
I giallo-rossi nisseni sono un’autentica macchina da gol avendo segnato ben 54 reti in sole 8 gare con una media di quasi 7 reti a partita ed una media di sole 3 subite. Media realizzativa ben lontana e superiore da quella lametina che risulta però più contenuta si (5), ma egualmente efficace vista l’identica media dei gol subiti.  
Una gara dunque di altissimo livello quella che si prevede in un PalaSparti che mai più di ora potrà essere un fattore in più per capitan Morelli e compagni.  
Antonio Caffarelli, al suo primo campionato di serie B ed autore di 5 reti in questa prima parte di stagione, ammette che «certamente loro sono una squadra forte, ma sono sicuro che contro di noi dovranno sudare parecchio. Probabilmente dallo loro hanno anche una certa voglia di rivalsa verso tutti per quei punti di penalizzazione, ma noi non guardiamo in faccia nessuno e cerchiamo sempre di fare in nostro gioco e la nostra partita, di correggere eventuali errori frutto anche di una certa inesperienza».
L’appello è così al pubblico: «abbiamo bisogno dei nostri tifosi per aiutarci a dare il 100% contro una squadra forte. Finalmente giochiamo al PalaSparti e questo deve essere uno stimolo sia per noi che per i nostri tifosi che possono venire a vederci». 
Per la partita di domani alle 16 al PalaSparti i 12 scelti da mister Carrozza sono:  Portieri Sperlì e Sacco. Giocatori di movimento: Montesanti, Morelli, Brandonisio, Caffarelli, De Masi, Iozzino, Monterosso, Gerbasi, Scalese, Deodato.
A dirigere la gara saranno Granata Giglio Pietro di Sala Consilina e Daniele Romano di Salerno con Giovanni Loprete di Catanzaro cronometrista. 
Impegnata in trasferta la formazione Under 19 che deve recuperare la gara rinviata lo scorso 24 novembre per il maltempo. Sarà questa l’ultima del girone di andata con la squadra del duo Gigliotti-Montesanti che si presenta con i gradi di capolista solitaria. Nonostante il pareggio interno, il primo della stagione, la formazione orange guarda tutti dall’alto ma il suo vantaggio è minimo e da difendere sul campo di una delle 3 squadre che la seguono in classifica.
Domenica mattina De Masi e compagni saranno impegnati sul campo della Siac Messina con il chiaro intento di rifarsi della sfortunata gara di domenica scorsa quando la sfera, nonostante i tantissimi tentativi, non ne voleva sapere di varcare la soglia della porta avversaria.
La gara contro i peloritani è in programma alle 11 al palasport Primo Nebiolo di Messina con direzione affidata a Fabrizio Schirripa di Reggio Calabria con Corrado Magliocco di Catania cronometrista.
 




ULTIMISSIME