Sabato, 25 gennaio 2020 ore 16:13  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Chiuderà in trasferta il girone di andata l’Ecosistem Lameziasoccer che domani pomeriggio sarà impegnata a Rosolini contro l’Arcobaleno Ispica

Domenica mattina De Masi e compagni con l'under 19 saranno impegnati invece a sbrigare la pratica Real Rogit per mantenere la leadership del torneo

Chiuder-in-trasferta-il-girone-di-andata-lEcosistem-Lameziasoccer-che-domani-pomeriggio-sar-impegnata-a-Rosolini-contro-lArcobaleno-Ispica
Venerdì 13 Dicembre 2019 - 12:45

Chiuderà in trasferta il girone di andata l’Ecosistem Lameziasoccer che domani pomeriggio sarà impegnata a Rosolini contro l’Arcobaleno Ispica. La formazione di Bebo Carrozza, che vuole riscattarsi dopo il primo passo falso interno, è alla ricerca degli ultimi punti per raggiungere la quota stabilita nel precampionato come possibile asticella nella corsa salvezza. Manca davvero poco per la fatidica quota che la formazione orange vuole raggiungere prima possibile per poter poi lavorare con più tranquillità. 
Il bottino raccolto finora va al di là delle più rosee previsioni ma questo non può e non deve accontentare capitan Morelli e compagni che possono centrare il traguardo già alla fine della fase ascendentale del torneo. Domani si chiude sul campo di un’Arcobaleno Ispica che ha sete di punti per cercare di risalire la classifica dove ad oggi occupa il terzultimo posto con 4 punti di vantaggio sulla zona rossa occupata dal Messina e dall’Agriplus Mascalucia 2 punti più sotto. 
La formazione di Mittelman sabato scorso è andata ad impattare 6-6 nella bolgia del Palatenda di Piazza Armerina con la Geart Sport registrando anche il record di 3 reti in soli 18 secondi, segno evidente di una formazione che non vuole mollare ma continuare per la propria strada alla ricerca di punti pesanti
Daniele De Masi, il più giovane della compagnia che al suo primo campionato di serie B si divide anche con la formazione under 19, ammette che «non sarà una partita facile da affrontare ma sono sicuro che noi daremo il meglio per cercare di portare a casa un risultato positivo. Loro sono una squadra che gioca bene a calcio a 5 e questo potrebbe essere anche un vantaggio a nostro favore, perché abbiamo bisogno di giocare per dimostrare tutte le nostre potenzialità e sono certo che potremo fare una bella partita».
Per la partita di domani alle 16 al Palatricomi di Rosolini, al netto di problemi fisici e sanitari, questi i 12 scelti da mister Carrozza: Portieri Sperlì e Sacco. Giocatori di movimento; Montesanti, Morelli, Brandonisio, Caffarelli, Mantuano, Iozzino, Monterosso, Gerbasi, Crapella, Deodato. A dirigere la gara saranno Adamo Bornaschella e Fabio Capaldi di Isernia con Francesco Amato di Ragusa cronometrista.
Riparte tra le mura amiche la formazione dell’Under 19 che inizierà al Palasparti la fasce discendente del torneo. I ragazzi del duo Gigliotti-Montesanti hanno chiuso il girone di andata in testa alla graduatoria grazie alla bella vittoria di domenica scorsa in trasferta sul campo della Siac Messina. Una bella soddisfazione per società e squadra anche se la strada è ancora lunga e la classifica molto corta. «Siamo contenti per questo primo posto – conferma De Masi - ma dobbiamo ancora lottare perché il livello delle squadre, almeno le prime 5, è molto alto ed equilibrato e di conseguenza siamo racchiusi tutti in pochissimi punti».
Domenica mattina De Masi e compagni saranno impegnati a sbrigare la pratica Real Rogit per mantenere la leadership del torneo. «Gara alla nostra portata – afferma De Masi - come abbiamo dimostrato nella partita d’andata quando ci siamo imposti in trasferta con una certa autorità. Anche qui siamo molto galvanizzati e cerchiamo di dare il massimo per approdare alla fase successiva del torneo, magari con il massimo traguardo». La gara contro la Real Rogit è in programma alle 11 al Palasparti con direzione affidata a Cosimo Di Benedetto con Mario Francesco Sicilia cronometrista.
 




ULTIMISSIME