Lunedi, 20 gennaio 2020 ore 19:57  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Sostegno ai dirigenti possibili candidati di Fratelli d'Italia dai circoli di Soveria Mannelli, Falerna, Gizzeria, Curinga, Pianopoli e Conflenti

Domani saranno a Cosenza per l’incontro con Giorgia Meloni «per continuare la strada intrapresa che ci porterà al governo della regione».

Sostegno-ai-dirigenti-possibili-candidati-di-Fratelli-d-Italia-dai-circoli-di-Soveria-Mannelli-Falerna-Gizzeria-Curinga-Pianopoli-e-Conflenti
Venerdì 13 Dicembre 2019 - 17:45

I portavoce dei circoli di FDI di Soveria Mannelli, Falerna, Gizzeria, Curinga, Pianopoli e Conflenti hanno concordato «la linea di lavoro comune da perseguire al fine di realizzare progetti e programmi necessari per consentire uno sviluppo economico-sociale-urbanistico-culturale dei rispettivi territori che, negli ultimi anni, sono stati completamente bistrattati e dimenticati da una politica regionale, a guida Oliverio, funesta e assente. A tal proposito – proseguono i singoli responsabili territoriali – siamo consapevoli che per raggiungere determinati obiettivi è necessario interloquire con risorse umane dalle capacità rilevanti e, allo stesso tempo, con uomini leali, coerenti e dall’assiomatico senso di appartenenza, ecco perché, senza nulla togliere ad altri, sentiamo l’esigenza di manifestare il nostro totale sostegno a quei Dirigenti del partito che, da tempo, hanno espresso la propria disponibilità per la candidatura alle regionali e che, da sempre, hanno contribuito fortemente e concretamente alla crescita di FDI sul territorio regionale».
Domani gli stessi 
Roberto Sirianni (portavoce FDI Soveria Mannelli), Luca Pallone (portavoce FDI Falerna), Alberto Roppa (portavoce FDI Gizzeria), Francesco Muscimarro (portavoce FDI Curinga), Giuseppe Lucia (portavoce FDI Pianopoli), Raffaele Mastroianni (portavoce FDI Conflenti) saranno a Cosenza per l’incontro con Giorgia Meloni «per continuare la strada intrapresa che ci porterà al governo della regione».




ULTIMISSIME