Mercoledi, 29 gennaio 2020 ore 03:36  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
POLITICA

Dipendenti call center in procinto di trasferimento, Domenico Furgiuele chiama in causa il Governo nella vicenda economica - logistica

L'annunciato dislocamento dei dipendenti del call center di San Pietro Lametino gestito dalla società Abramo è stato presentato per costo di affitto troppo alto per una struttura cui manca la manutenzione da parte della Fondazione Terina

Dipendenti-call-center-in-procinto-di-trasferimento-Domenico-Furgiuele-chiama-in-causa-il-Governo-nella-vicenda-economica-logistica
Lunedì 13 Gennaio 2020 - 11:30

Se l'annunciato dislocamento dei dipendenti del call center di San Pietro Lametino gestito dalla società Abramo è stato presentato con motivazioni economiche logistiche (costo di affitto troppo alto per una struttura cui manca la manutenzione da parte della Fondazione Terina), il parlamentare lametino della Lega, Domenico Furgiuele, ne fa una questione politica, auspicando «soluzioni immediate e improntate al senso di responsabilità».
Secondo il deputato «anche il governo nazionale è chiamato a fare la sua parte nel doveroso tentativo di scongiurare la perdita di centinaia di posti di lavoro. Guai a limitare il perimetro di questa nuova crisi all'ambito locale. I ministeri delle attività produttive e del lavoro hanno il dovere di dare risposte ad un territorio che non può tollerare tentennamenti, o peggio ancora pause dovute alla campagna elettorale in atto quando si tratta di tutelare il bene-lavoro.Non è accettabile che tantissimi padri e madri di famiglia, molti dei quali monoreddito, debbano ciclicamente confrontarsi con lo spettro della perdita della loro unica fonte di sostentamento».




ULTIMISSIME