Lunedi, 10 dicembre 2018 ore 18:55  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
ARTE E CULTURA

Nuovo libro per Giovanna Gallo per diffidare dall'amore su grande schermo

Nella sua seconda opera l'autrice lametina con ironea maschera il romanticismo dei film e la mancanta corrispondenza con la realtà

Nuovo-libro-per-Giovanna-Gallo-per-diffidare-dall-amore-su-grande-schermo
Martedì 24 Giugno 2014 - 13:40

L'autrice lametina Giovanna Gallo torna in libreria da domani con “L’amore non è un film”, secondo suo libro che già dal sottotitolo, “Come non farsi rovinare la vita (Sentimentale) dalle commedie romantiche” esprime il proprio voler essere un volume ironico, leggero e divertente che racconta i cliché nascosti dietro le scene dei film d’amore più famosi degli ultimi anni.

Scene ricorrenti, personaggi triti e ritriti, frasi scontate e finali banali visti tantissime volte nei film americani e anche in un certo cinema italiano. Da “Pretty Woman” a “Se scappi ti sposo” passando per “Il diario di Bridget Jones”, le nostre fantasie d’amore sono state irrimediabilmente condizionate dalle decine di commedie romantiche che le donne guardano sin da quando sono bambine, illudendosi, forte, che la vita vera sia veramente così “scenografica”. “L’amore non è un film” racconta in modo leggero ciò che sta dietro alle scelte degli sceneggiatori a caccia di lieto fine, ma soprattutto rivendica il diritto delle donne di commuoversi e sognare davanti a certe scene, con un pizzico di lucidità in più.

Giovanna Gallo, blogger ed esperta di comunicazione digitale, ha all’attivo diverse collaborazioni con magazine online e offline. Collabora come redattrice con molti portali di costume e ha lavorato per diversi magazine femminili («TuStyle», «F», «Cosmopolitan»). Calabrese, vive a Torino da cinque anni, lavora in una Digital Agency e passa le sue giornate sui social network, a raccontare con ironia la sua vita ed elargendo sentenze su qualsiasi cosa meriti un’opinione. Sul suo blog giovannagallo.it si occupa di donne e attualità in modo ironico e irriverente.




ULTIMISSIME