Mercoledi, 23 gennaio 2019 ore 16:27  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Vigor corsara a Melfi con la doppietta di Improta

Nonostante l'emergenza difensiva Piacenti non è mai chiamato a veri e propri interventi. 

Vigor-corsara-a-Melfi-con-la-doppietta-di-Improta
Mercoledì 24 Settembre 2014 - 22:25

MELFI – VIGOR LAMEZIA 1-2

MELFI (4-3-1-2): Perina; Guerriera, Dermacku, Di Filippo, Pinna; Agnello (37'st Campagna), Tundo (17'st Tortori),  Spezzani; Berardino; Caturarno, Fella (25'st Giacomarro). A disp.: Gagliardini, Colella, Amelio, Annoni. All. Bitetto.

VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Piacenti; Spirito, Rapisarda, Gattari, Malerba; Puccio, Battaglia (31'st Voltasio), Scarsella; Montella (20'st Giampà), Del Sante, Improta (42'st Held). A disp.: Rosti, Pirelli, Rossini, Catalano. All.: Erra.

ARBITRO: Boggi di Salerno (assistenti Napolitano di Napoli e Manzolillo di Sala Consilina).

RETI: 7’pt Improta, 31'pt Improta, 42'st Caturano

NOTE: spettatori 1.500 circa. Espulso al 47'st Guerriera per proteste. Ammoniti: Del Sante, Pinna, Malerba, Voltasio, Tortori. Angoli: 5-3. Rec: 4'st

Di GIANLUCA GAMBARDELLA
Concreta e cinica la Vigor Lamezia, meno il Melfi che si sveglia solo nel finale della partita quando Improta con la propria doppietta aveva già messo sulla via della Calabria i tre punti. Uno scontro diretto vinto in modo convincente dai biancoverdi di mister Erra che una volta ottenuto il doppio vantaggio hanno cercato di sprecare meno energie mentali e fisiche puntando sul pressing nella propria metà campo. Tre punti che servono a mettere altro fieno in cascina in ottica salvezza in un campionato che ancora non ha trovato dei confini ben definiti.

Il 2-0 spezzato solo a pochi minuti dal novantesimo ha permesso al tecnico biancoverde di far entrare anche due elementi in cerca di minutaggio e maturità come Voltasio ed Held (Battaglia dal primo minuto contro una compagine dall'età media più bassa ha avuto maggiore spazio per esprimersi e “lottare alla pari” sul piano fisico), i cui errori di irruenza o inesperienza si potranno rivedere con minore affanno per essere poi corretti in settimana, anche sotto le direttive dell'altro allenatore in campo che risponde al nome di Giampà.

Tre punti che, dopo la sconfitta con l'onore delle armi subita ad opera della Salernitana, arrivano dopo una gara con Piacenti quasi mai chiamato all'intervento (e per una difesa ancora in emergenza la tenuta negli scontri diretti vale doppio) e che servono a preparare con maggiore tranquillità la sfida di domenica all'ora di pranzo contro il Foggia. Già da domani la squadra tornerà infatti ad allenarsi al "D'Ippolito".

PRIMO TEMPO
7' Battaglia ruba palla a metà campo, azione orchestrata sulla sinistra da Del Sante che serve dentro l'area piccola Improta che è abile nel realizzare l'1-0
12' Berardino calcia al volo poco dentro l'area, il pallone finisce in curva
18' parata senza troppe difficoltà per Piacenti su tiro di Agnello
20' difesa del Melfi che pasticcia un po', Del Sante e Montella non trovano la porta
22' Improta da corner prova direttamente la conclusione, Perina smanaccia
23' Agnello di testa gira a lato un corner battuto da Berardino
26' Berardino cerca il cross insidioso, Piacenti di pugno allontana il pericolo, un minuto dopo il tiro da fuori area sibila sopra la traversa
31' altra palla persa a metà campo dai gialloverdi, Del Sante da centrovanti boa serve ancora Improta che in diagonale trova la doppietta
39' Battaglia da calcio di punizione cerca la testa di Del Sante, lo schema termina con un tiro fuori dallo specchio

SECONDO TEMPO
10' Pinna crossa teso al centro, Fella cerca la rovesciata senza impattare il pallone
17' Bitetto passa al 4-2-3-1 con l'ingresso di Tortori
20' Erra richiama in panchina Montella inserendo l'esperienza di Giampà
24' Guerriera accorcia le distanze, ma l'intromissione di Caturano nella traiettoria di corsa fa annullare la rete per fuorigioco
25' Bitetto torna al 4-3-3 con Giacomarro
28' Caturano in diagonale calcia di poco a lato, sulla palla vagante Tortori arriva in ritardo per il tap in vincente
37' Bitetto esaurisce i cambi inserendo una quarta punta
41' Pinna cerca l'azione personale, la palla termina ampiamente a lato
42' Caturano è rapace nel ribadire in rete, forse in posizioen di fuorigioco, la parata di Piacenti su conclusione di Tortori
49' dopo l'espulsione per proteste di Guerriera il Melfi manda in avanti per l'ultimo assalto anche il protiere, ma il calcio di punizione viene intercettato dalla difesa biancoverde e la partita termina.




ULTIMISSIME