Martedi, 11 dicembre 2018 ore 15:11  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Vigor, Del Sante e Scarsella regalano 3 punti sotto la pioggia a Martina

I pugliesi prima passano in vantaggio, poi si complicano la vita allungandosi troppo nella ripresa. I biancoverdi gesticono e vincono.

Vigor-Del-Sante-e-Scarsella-regalano-3-punti-sotto-la-pioggia-a-Martina
Sabato 04 Ottobre 2014 - 21:20

MARTINA FRANCA – VIGOR LAMEZIA 1-2

MARTINA (4-3-3): Bleve; Kalombo (40'st Caruso), Patti, Fabiano, Tomi; Arcidiacono, Amodio (15'st Diop) De Risio; Magrassi (15'st Pelecchia), Montalto, Carretta. A disp: Modesti, De Giorgi, Caso, De Lucia. All. Ciullo.

VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Piacenti; Rapisarda, Filosa, Gattari, Malerba; Puccio, Battaglia (33'st Giampà), Scarsella; Montella (45'st Catalano), Del Sante, Improta (38'st Kostadinovic). A disp: Rosti, Di Marco, Voltasio, Held. All. Erra.

ARBITRO: Viotti di Tivoli (assistenti Pagnotta di Nocera Inferiore e Cipressa di Lecce).

RETI: 3’ pt Carretta, 32'pt Del Sante (rig), 12'st Scarsella

NOTE: Ammoniti: Tomi, Kalombo, Del Sante, Carretta, De Risio. Angoli: 8-4. Rec: 3'st

Di GIANLUCA GAMBARDELLA
Inizia male la gara a Martina la Vigor Lamezia, che però ha il merito di non scomporsi nello scontro diretto trovando prima il pareggio su “dono” di  Kalombo e poi ribaltando il risultato nella ripresa. Nota stonata l'ammonizione rimediata da Del Sante che gli farà saltare la prossima gara, ovvero la sfida di domenica prossima al “D'Ippolito” contro il Catanzaro.

PRIMO TEMPO
0' la pioggia che cade sulla città pugliese rende insidioso e pesante il terreno di gioco, con più di un giocatore nei primi minuti a perdere l'equilibrio
3' Malerba scivola sulla trequarti facendosi rubare palla, Carretta cerca dalla distanza un alleato nel terreno viscido e lo trova con un pallone che si infila sotto le braccia di Piacenti. Il giocatore dei pugliesi già nella gara di Coppa aveva segnato una doppietta ai biancoverdi
14' Arcidiacono dialoga bene con Montalto e si presenta davanti a Piacenti chiamandolo all'intervento in uscita
23' Improta viene servito sulla corsa da Scarsella, Bleve in due tempi si salva. Neanche 60 secondi dopo nuovo pericolo in area del Martina con Puccio che calcia alto una torre di testa di Del Sante
30' Filosa di testa impatta non al meglio un corner di Improta
32'  Kalombo, fino a quel momento più che efficace in marcatura su Improta, devia in angolo un pallone ma con il braccio destro regalando il penalty a Del Sante che realizza nonostante Bleve avesse intuito l'angolo
44' Gattari in posizione più avanzata trova in mezzo all'area solo Montella che in girata non trova il pallone
45' Carretta in diagonale è ancora pericoloso, ma anche grazie ad una deviazione di Rapisarda la palla termina di poco a lato

SECONDO TEMPO
20'' Montella ruba palla a Tomi, serve Del Sante al limite dell'area piccola ma la girata di testa del centravanti ospite termina a lato
2' Del Sante, partito in posizione più arretrata rispetto al primo tempo (anche perchè entrambi i terzini del Martina risultavano già ammoniti), rimedia un giallo pesante che gli farà saltare il derby di settimana prossima contro il Catanzaro
3' Piacenti su Arcidiacono rischia l'intervento in scivolata al limite dell'area, il portiere in versione libero spazza con sicurezza
12' Battaglia da centrocampo serve Del Sante sulla trequarti, palla di ritorno a Montella che serve sulla corsa Scarsella che segna appena dentro l'area ma non festeggia contro la sua ex squadra
25' Improta dalla sinistra si accentra ma il tentativo di destro è facile preda di Bleve
27' Improta tiene bene il confronto con Fabiano ma davanti al portiere entrambi scivolano
35' Improta si invola bene verso l'area, Patti è provvidenziale a chiudere in angolo, sui cui sviluppi Malerba cerca l'assist al volo per Del Sante che devia a lato
38' fa il suo esordio stagionale, dopo la lunga squalifica per il caso Nocerina,  Kostadinovic che entra come terzino sinistro, Malerba si alza a centrocampo in una sorta di 4-4-2
47' Piacenti in uscita a mezza altezza perde il pallone scontrandosi tra due avversari, De Risio calcia al volo il pallone vagante che però termina alto.




ULTIMISSIME