Mercoledi, 23 gennaio 2019 ore 16:38  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

Pareggio senza reti ma con emozioni finali tra Vigor Lamezia e Foggia

Gara che al noventesimo poteva cambiare con le occasioni di Held e Gigliotti

Pareggio-senza-reti-ma-con-emozioni-finali-tra-Vigor-Lamezia-e-Foggia
Sabato 14 Febbraio 2015 - 18:45

FOGGIA (4-3-3): Narciso ; Bencivenga (38'st Barraco), D’Angelo, Gigliotti, Agostinone; Agnelli, Quinto, Minotti; Bollino (10'st Leonetti), Sarno, Cavallaro (28'st Sainz Maza). A disp: Micale, D'Allocco, Grea, Sicurella. All: De Zerbi

VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Forte; Spirito, Rapisarda, Gattari, Malerba (43'st Di Marco); Papa (13'st Kostadinovic), Puccio, Scarsella; Montella, Held, Improta (45'st De Giorgi). A disp.: Mercuri,  Battaglia, Voltasio, Catalano. All.: Erra.

ARBITRO: Colarossi di Roma 2 (assistenti De Filippis di Vasto e Giuliani di Termoli).

NOTE: Ammoniti: Gigliotti, Improta. Minotti. Angoli: 9-3. Rec: 4'st

di GIANLUCA GAMBARDELLA
La gara tra Foggia e Vigor Lamezia ha vissuto di un sostanziale equilibrio, con maggiore possesso palla dei padroni di casa, ma tra le due occasioni sprecate sul finale dai biancoverdi da Held, e la traversa presa prima del fischio finale da Gigliotti su punizione (già all'andata il difensore di origini francesi segnò ai lametini), alla fine entrambe le squadre si trovano a poter parlare di almeno un episodio che avrebbe potuto far giungere i tre punti. Per i rispettivi obiettivi, ed i risultati fino ad ora giunti degli altri campi, pareggio che fa sorridere di più la Vigor Lamezia che il Foggia. 

PRIMO TEMPO
0' formazione confermata per la Vigor Lamezia rispetto a quella annunciata alla vigilia, con ritorno allo “Zaccheria” per mister Erra che a Foggia aveva chiuso la propria carriera da calciatore con un infortunio
10' Improta da fuori area cerca di sorprendere Narciso dalla distanza complice il terreno non in condizioni perfette, il portiere di casa si salva di piede
18' Bollino dalla destra trova al centro Minotti che di testa alza troppo il pallone
30' il Foggia guadagna campo e specie su versante di destra si fa pericoloso, mancando però nell'ultimo passaggio o venendo chiuso dalla difesa biancoverde
36' colpo di testa di Bollino che Forte para con un riflesso lamentandosi poi della posizione dell'avversario libero di marcature davanti a lui sul cross di Cavallaro
40' Improta viene lanciato bene in contropiede ma arrivato in area viene chiuso in angolo da D'Angelo

SECONDO TEMPO
1' Cavallaro si libera bene sulla sinistra, servizio per Sarno che gira di poco a lato
6' Papa anticipa Minotti su cross di Bencivenga salvando la porta difesa da Forte
13' ripartenza della Vigor condotta da Montella che dopo metà campo palla al piede calcia a lato. Sulla rimessa dal fondo entra Kostadinovic al posto di Papa, schierandosi nella posizione di Malerba che sale a metà campo
18' Malerba guadagna bene il fondo ma crossa tra le braccia di Narciso
30' Sainz Maza a pochi minuti dall'ingresso in campo chiama Forte all'intervento risolutivo in angolo su conclusione dalla distanza
38' De Zerbi inserisce un altro attaccante, Barraco, per un terzino, Bencivenga
43' Erra inserisce per la difesa finale anche Di Marco, all'esordio in campionato, al posto di Malerba
44' proprio il neoentrato lancia Held che viene fermato in uscita bassa da Narciso, sulla palla vagante Improta non ha il guizzo vincente fermato da Gigliotti
45' Montella sul palo lontano trova Held che di testa sbaglia davanti la porta. Erra effettua l'ultimo cambio facendo uscire Improta per De Giorgi, altro esordiente stagionale
49' Gigliotti stampa sulla traversa la punizione che vale come ultima preghiera




ULTIMISSIME