Sabato, 14 dicembre 2019 ore 12:29  feed rss  facebook  twitter
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
Lameziainforma.it
SPORT

L'Akragas si allena contro la Vigor che attende per il 20 la sentenza di Dirty Soccer

La giovane truppa biancoverde trova il gol della bandiera con Umbaca

L-Akragas-si-allena-contro-la-Vigor-che-attende-per-il-20-la-sentenza-di-Dirty-Soccer
Martedì 18 Agosto 2015 - 20:45

AKRAGAS – VIGOR LAMEZIA 11-1

AKRAGAS (4-3-3): Maurantonio; Thiago, Capuano, Marino, Sabatino; Vicente (13'st Trofo), Almiron, Mauri (1'st Zibert); Aveni (1'st Fiore), Leonetti, Roghi. A disp.: Vono, Capraro, Contino, Leone. All. Legrottaglie.

VIGOR LAMEZIA (4-3-3): Mercuri; Anile (34'st Saladino), Iannazzo, Lettieri, De Fazio; Colosimo (24'st Perri), Voltasio, Cicala; Umbaca, Calabria, Sacco (16'st Esposito). A disp.: Chieffa, Mansueto, Santo, Guttà. All.: Erra.

ARBITRO: Ranaldi di Tivoli (assistenti  Ruggeri di Palermo e Cartaino di Pavia).

RETI: 3’ pt Roghi, 9'pt Leonetti, 12'pt Capuano, 18'pt Aveni, 7'st Roghi, 10'st  Anile (aut), 11'st Umbaca, 13'st Roghi, 15' st Leonetti, 33'st Leonetti, 36'st Almiron, 38'st Roghi

NOTE: spettatori 200 circa. Angoli: 10-1. Rec: 1'pt e 3'st

Di GIANLUCA GAMBARDELLA
Poco più di un allenamento per l'Akragas di fronte ad una Vigor Lamezia in versione più che young: la formazione biancoverde è composta per lo più da elementi della Berretti, con capitan Voltasio unico reduce della passata prima squadra della scorsa Lega Pro (il portiere Mercuri aveva collezionato solo pochi minuti sul finale del campionato) ed il più “anziano” in campo essendo nato nel 1996.

Per la formazione guidata in Sicilia da mister Erra 90 minuti in cui poter dare qualche indicazione futura contro avversari superiori in stazza ed esperienza, cercando comunque di provare qualche sortita offensiva anche da metà primo tempo quando il risultato era più che compromesso. Il presente ed il futuro prossimo della Vigor, date la sentenza attesa per “Dirty Soccer” (che potrebbe essere pubblicata giovedì e non domani sul sito della Figc, con possibile appello da fissare la settimana successiva secondo le ipotesi raccolte da messinasportiva.it), passerà anche dai piedi di alcuni di questi ragazzi che hanno attraversato lo Stretto di Messina per vestire i colori biancoverdi.

Secondo atto della Coppa sarà la gara di domenica al “D'Ippolito” contro la Paganese, probabilmente una nuova sfida tra giovani biancoverdi e più esperti avversari.

PRIMO TEMPO
3' Aveni guadagna il fondo del campo, velo di Leonetti che permette a Roghi di girare in rete il pallone dell'1-0
9' Marino trova con un lancio lungo in area Leonetti bravo nello stoppare il pallone e superare per la seconda volta Mercuri
12' sul secondo angolo della partita Capuano è lesto a ribadire in rete la respinta di Mercuri
18' Vicente crossa sul secondo palo dove Aveni di testa supera Mercuri che aveva accennato l'uscita
43' la prima occasione pericolosa della Vigor nasce su un lancio lungo di Voltasio stoppato al limite da Sacco il cui diagonale viene parato di piede dal numero 1 di casa Maurantonio

SECONDO TEMPO
1' Legrottaglie opta per i primi due cambi della partita
7' Sabatino dall'out sinistro trova Roghi pronto alla deviazione di testa, Mercuri frena il pallone che però rotola lo stesso in rete per la quinta volta
10' Anile cerca l'anticipo sul diretto avversario mettendo però la sfera alle spalle di Mercuri
11' Maurantonio sbaglia il rinvio ed inciampa nel rientrare in porta, Umbaca da fuori area lo trafigge per il gol della bandiera biancoverde
13' Roghi su cross di Caputano senza saltare di testa segna il settimo gol siciliano
15' Leonetti si iscrive nuovamente a tabellino superando agilmente il proprio marcatore e superando Mercuri
33' ancora Leonetti è rapace in area per il 9-1 agrigentino e la tripletta personale
36' Almiron sorprende sul sul suo palo Mercuri segnando il decimo gol
38' Roghi in mezzarovesciata su lancio di Almiron aggiunge un'altra rete a quelle subite da Mercuri




ULTIMISSIME