Quantcast

Guarascio condanna il troppo silenzio dopo l’operazione sullo smaltimento illecito di rifiuti

Sebbene da ieri siano già giunte prese di posizione e sarà proprio l’amministrazione comunale chiamata a dover emanare atti amministrativi una volta pienamente insediata.

Più informazioni su


    «La recente operazione di polizia condotta a Lamezia e coordinata dalla Dda di Catanzaro e dalla Procura della Repubblica lametina è di grande rilevanza e va supportata dalle forze politiche e sociali del territorio di cui però si avverte solo il fragoroso silenzio», lamenta Eugenio Guarascio, ex candidato a sindaco ora consigliere comunale, sebbene da ieri siano già giunte prese di posizione e sarà proprio l’amministrazione comunale chiamata a dover emanare atti amministrativi una volta pienamente insediata.
    «Al procuratore Gratteri, al procuratore Curcio, al questore Di Ruocco e a tutte le donne e gli uomini delle forze dell’ordine va un plauso per quanto fatto emergere e il grande merito per il lavoro incessante svolto con professionalità e competenza», sottolinea l’imprenditore del settore rifiuti, «da questa ultima operazione emerge un’enorme problematica, di una diffusione pervasiva dell’illegalità che colpisce e coinvolge ceti e rappresentanze di vari livelli e provenienza. È la conferma della linea che abbiamo portato avanti in campagna elettorale e che riproporremo in ogni occasione: senza legalità non c’è salvezza e senza legalità Lamezia affonderà sempre di più».
     
     

    Più informazioni su