Quantcast

Rosario Piccioni sollecita la Regione per garantire bus low cost per i fuori sede di rientro in Calabria

A pagare dovrebbe essere la Regione Calabria, la stessa che tra un mese tornerà al voto con un bilancio incerto approvato nell’ultima seduta di consiglio comunale.

Più informazioni su


    A due settimane dal Natale il consigliere comunale di Lamezia Bene Comune, Rosario Piccioni, sollecita la Regione per garantire bus low cost per i fuori sede di rientro in Calabria.
    «Federconsumatori ha calcolato rincari del 188% per un weekend con spostamento aereo in Calabria, Puglia e Sicilia nelle festività natalizie e hanno fatto il giro della rete i confronti davvero paradossali tra le prenotazioni  di voli effettuate da tanti giovani: nel periodo natalizio, per un giovane calabrese fuori sede, raggiungere la nostra regione può costare quasi o addirittura di più rispetto a volare verso grandi città europee o addirittura internazionali», valuta Piccioni, «alcune Regioni del Sud, per venire incontro a lavoratori e studenti fuori sede, nelle prossime settimane hanno messo a disposizione, a un costo simbolico per ogni viaggiatore, alcuni pullman che attraverseranno l’Italia da Nord a Sud partendo da Milano, con alcune soste intermedie. Ci appelliamo al presidente Oliverio e alla giunta regionale perché si valuti la possibilità di attuare una soluzione simile anche per i tanti calabresi fuori regione che rientreranno per le festività natalizie. Stiamo parlando di un progetto fattibile, interloquendo con le compagnie della nostra regione che già effettuano le tratte andata e ritorno dalla Calabria verso le regioni del Centro e del Nord Italia».
    A pagare dovrebbe essere la Regione Calabria, la stessa che tra un mese tornerà al voto con un bilancio incerto approvato nell’ultima seduta di consiglio comunale.
     

    Più informazioni su