Quantcast

Sul museo archeologico da Ammendola la sollecitazione di un tavolo interistituzionale

Salta intanto l'apertura domenicale del museo per mancanza di personale, entro il 16 gennaio le domande per i tirocini

Più informazioni su


    Mentre oggi è saltata l’apertura straordinaria del museo archeologico nell’ambito del cartellone nazionale, per mancanza di personale, Marco Ammendola ex candidato di Lamezia Bene Comune rilancia al neo assessore Gargano  la necessità di «un tavolo tecnico-politico tra i rappresentanti del ministero e l’amministrazione comunale per lo studio di strategie, e la collocazione del museo lametino negli itinerari e nelle guide pubblicate ufficialmente, volte alla valorizzazione di un bene culturale, che non può essere mortificato. Il Museo può e deve essere conosciuto in primis dai lametini e poi essere inserito in un circuito turistico-culturale , infatti consiglio vivamente all’amministrazione comunale di intavolare rapporti con la regione (Art 117 costituzione) che si occupa del tema turismo, nella promozione e valorizzazione».
    Per quanto riguarda la carenza di personale potranno presentare la propria candidatura entro mezzogiorno del 16 gennaio i disoccupati ex percettori di mobilità in deroga interessati a partecipare ai 60 tirocini annuali presso il Comune di Lamezia Terme, dato che tra gli ambiti previsti da via Perugini compaiono quello culturale (aumentare l’interazione tra il museo, casa del libro antico, biblioteca, e se mai sarà riaperto in tempi certi e celeri anche il Castello Normanno come gli altri beni culturali ad oggi chiusi, sviluppando ed incrementando le conoscenze nell’ambito storico, artistico e archeologico della città di Lamezia Terme) ed artistico (mostre ed eventi vari), ambiente (riqualificazione di aree verdi, parchi, spiagge, attività di eduzione ambientale), tutela dei beni comuni (manutenzione, restauro, riordino e pulizia ambienti degli edifici comunali), supporto amministrativo (accoglienza al pubblico, affiancamento del personale di tutte le categoria dislocate nei vari uffici dell’ente e supporto ai vari settori dove la carenza del personale si sta sempre più accentuando per il pensionamento di dipendenti). 

    Più informazioni su