Quantcast

Commissioni consiliari, questa mattina prima elezione di presidente e vice tra dichiarazioni istituzionali e politiche

Verosimilmente il prossimo consiglio comunale, quindi, potrebbe tenersi non prima di febbraio.  

Più informazioni su


    Con l’elezione di presidente e vicepresidente (rispettivamente Alessandro Saullo e Davide Mastroianni) nella I Commissione (affari generali ed istituzionali, decentramento, personale) ha preso il via la settimana di insediamento dei 7 diversi organi previsti da regolamento, che dopo la frammentazione dei gruppi di maggioranza (passati da 2 a 7 per pareggiare i numeri dei gruppi di minoranza) aveva avuto come preambolo le polemiche politiche avanzate dal centrosinistra.
    Dopo un recap del funzionamento delle commissioni consiliari, il presidente del consiglio Pino Zaffina, andando velocemente anche a sorvolare le polemiche politiche dei giorni scorsi, ha ribadito l’invito già emerso dal primo cittadino nella prima seduta della nuova amministrazione di cercare di cooperare nei lavori e nelle proposte per la città.
    Sia da maggioranza che opposizione si ci concentra anche a chiedere cadenza regolare sulle sedute ed ordini del giorno strutturati per tempo, citando le indagini accadute a Catanzaro come rischi da evitare ma anche il non esiguo numero di emergenze e tematiche su cui la città chiede risposte. A seconda dello schieramento si mostra sia il ruolo propositivo che di controllo delle commissioni, sperando però in approcci pragmatici sulle varie questioni che si andranno a discutere, ed in tal senso i problemi di organico della macchina burocratica di via Perugini potrebbero ulteriormente emergere nell’inevitabile effetto ad imbuto tra sollecitazioni e messa in pratica delle stesse.
    Si ci divide poi sul piano politico, dove si gioca da subito a carte scoperte, con la maggioranza che avoca a sé le presidenze: collaborazione sì, ma con responsabilità distinte per come emerso dal voto. In tale ottica Saullo viene eletto presidente con i voti positivi dei colleghi di maggioranza e Pegna e Gallo, astenuti gli altri di minoranza, e stessa votazione per Davide Mastroianni vicepresidente.
    Nei prossimi giorni le altre commissioni:

    • mercoledì 22 gennaio alle 12.30 II Commissione – Servizi economici e finanziari
    • giovedì 23 gennaio alle 12.30 III Commissione – Servizi sociali – Sanità – Ambiente
    • venerdì 24 gennaio alle 11 IV Commissione – Servizi all’Educazione – Cultura -Sport
    • martedì 28 gennaio alle 11 V Commissione – Pianificazione. Sviluppo e Governo del Territorio
    • mercoledì 29 gennaio alle 12.30 VI Commissione – Sviluppo Economico ed Attività Produttive
    • giovedì 30 gennaio alle 12.30 VII Commissione – Politiche Occupazionali e politiche giovanili

    Verosimilmente il prossimo consiglio comunale, quindi, potrebbe tenersi non prima di febbraio.
    Gi.Ga.

    Più informazioni su