Quantcast

Rifondazione Comunista propone tamponi per tutti i 11.958 calabresi rientrati da fuori regione e relativi contatti

Si cita lo studio di Vo Euganeo, anche se il paese in provincia di Padova ha solo 3.305 abitanti

Più informazioni su

Dopo l’ultima ordinanza della presidente della Regione, Jole Santelli, che prevede tamponi per tutti gli operatori sanitari in servizio presso case di cura, Partito della Rifondazione Comunista/Sinistra Europea – Calabria chiede di estendere tale obbligo anche alle 11.958 persone giunte in Calabria registrate al sito della Regione.

«A queste andrebbe fatto il test per la diagnosi Covid-19. Nei casi di positività estendere il test alla famiglia e agli eventuali contatti, e monitorare dopo 10 giorni. in questo modo si possono individuare eventuali focolai provocati dall’esodo dal Nord», sostiene il partito calabrese, «allo stesso tempo, col supporto dei medici di base, indirizzare a tampone i soggetti sintomatici e progressivamente alle loro famiglie e contatti. Da quanto è emerso dallo studio di Vo Euganeo il maggior fattore di contagio sono gli asintomatici e lì, grazie alla ricostruzione dei contatti, è stato possibile isolare i positivi e arrestare la diffusione», anche se il paese in provincia di Padova ha solo 3.305 abitanti.

«Misure come la chiusura degli accessi in Regione e quarantena volontaria possono esser utili, ma non sufficienti. Tra chi è rientrato in Calabria potrebbero esserci degli asintomatici che infettano a cascata le famiglie e queste, andando al lavoro o a fare la spesa, tutti gli altri», reputa il Prc, «in questo modo è possibile individuare la popolazione attiva positiva e, attraverso la quarantena, tutelare quindi i luoghi di lavoro evitando ulteriori effetti sul tessuto produttivo. Va potenziata, inoltre, la sorveglianza attiva di chi è contagiato a casa con sintomi lievi, al fine di controllare lo sviluppo della malattia e, nell’ipotesi di un peggioramento, evitare che arrivi in ospedale in condizioni critiche». Rispettare quindi l’iter già preposto.

Più informazioni su