Quantcast

Bruno Ruberto critica la posizione organizzativa per l’unità operativa autonoma programmazione strategica

Si chiede quindi di rivedere tale passaggio, anche se nella macrostruttura l'unità operativa autonoma risulta come settore.

Più informazioni su

Il Segretario Generale UilFpl, Bruno Ruberto, critica una parte della delibera di giunta che rivede le eventuali posizioni organizzative all’interno del Comune di Lamezia Terme.

«Appare evidente che l’individuazione di una Posizione Organizzativa nell’UOA Programmazione Strategica e la sua eventuale successiva assegnazione, per come deliberato dalla Giunta, non è supportata da nessuna previsione regolamentare dell’Ente, essendo previsti solo ed esclusivamente i Settori come strutture di individuazione», sostiene Ruberto, reputando sia «illegittima e contraddittoria, oltre all’inquietante tentativo di conferire un incarico di P.O. in una struttura operativa di base in posizione di Staff, preclusa dalle vigenti previsioni contrattuali».

Se si rimarca che «la giunta ha deliberato in presenza e con l’assistenza giuridica-amministrativa, istruttoria e consultiva del Segretario Generale, Pasquale Pupo, oltre al visto di regolarità tecnica», il sindacalista affianca che «la direzione dell’UOA Programmazione Strategica, artificiosamente individuata, è in capo a Pasquale Pupo. Lo stesso soggetto che nell’esercizio delle funzioni di Segretario Generale, nella riunione di Giunta de quo, avrebbe dovuto assicurare la conformità dell’azione amministrativa alle leggi, allo statuto ed ai regolamenti, potendo e dovendo evitare la manifesta approssimazione e le gravi violazioni contenute nell’atto adottato, che inficiano inconfutabilmente lo stesso».

 

Più informazioni su