Quantcast

Anche Giuseppe Di Cello, segretario UGL Trasporto Aereo, chiede l’impegno della Regione per gli 80 stagionali

Figure che non presteranno servizio negli aeroporti calabresi per via del calo di voli e passeggeri legati al Covid-19

Più informazioni su

Anche Giuseppe Di Cello, segretario UGL Trasporto Aereo, chiede l’impegno della Regione per gli 80 stagionali che non presteranno servizio negli aeroporti calabresi per via del calo di voli e passeggeri legati al Covid-19.

«Generalmente venivano chiamati, con contratto semestrale, ad inizio stagione in base al programma voli fatto saltare dl covid-19. Nonostante ciò, in questa emergenza, nessuno ha considerato la categoria dei lavoratori stagionali aeroportuali, nessuno ha valutato lo stato di precarietà in cui si trovano ad operare e il contesto che li contraddistingue nel mondo del lavoro», lamenta Di Cello, e chiede «un intervento diretto dal solo contenuto civile, non è un obbligo, ma atto di pura umanità, un momento da mosaico solidale da mettere sul tappeto per ridare un briciolo di speranza, come già si sta facendo in alcune regioni in materia di presenze aeroportuali, un contributo temporaneo di assistenza da parte della regione Calabria».

Più informazioni su