Quantcast

Il Nuovo Cdu chiede all’Asp di Catanzaro di potenziare il Cup, a fine maggio la terna aveva aderito ad un altro sistema

Sistema di prenotazioni che incorpora il Pugliese Ciaccio e le Asp di Crotone e Vibo Valentia.

Il coordinatore cittadino e il presidente cittadino del Nuovo Cdu, Giancarlo e Giuseppe Muraca, propongono all’Asp di Catanzaro di «rafforzare il sito online facilitando le prenotazioni e i pagamenti con una semplice richiesta da casa sul pc», cosa già attiva per quanto riguarda le prenotazioni ma ancora non per il pagamento del ticket, ed anche di potenziare «le prenotazioni e i pagamenti presso le farmacie».

Si ipotizza anche di «decentrare il CUP in strutture (comunali o comunque strutture senza spese aggiuntive) collocate nei centri di Nicastro, Sambiase e Sant’Eufemia», anche se le tre delegazioni comunali tra problemi di personale e quelli strutturali vanno verso la chiusura, lamentando che «una prenotazione telefonica potrebbe bastare, se solo qualcuno rispondesse al telefono, e non come succede alle prenotazioni dei vaccini dove aspettare una risposta equivale ad un terno al lotto».

In realtà già a fine maggio la terna commissariale che guida l’Asp di Catanzaro ha aderito al sistema di prenotazioni che incorpora il Pugliese Ciaccio e le Asp di Crotone e Vibo Valentia.