Zizza sugli stagionali Sacal propone di dividere il compenso del neo presidente De Metrio

I contratti non sono stati rinnovati questa estate per via del taglio dei voli rispetto alla precedente stagione in ottica Covid-19

Più informazioni su

Sugli stagionali della Sacal, i cui contratti non sono stati rinnovati questa estate per via del taglio dei voli rispetto alla precedente stagione in ottica Covid-19, interviene anche l’ex candidato a sindaco dei 5 Stelle, Silvio Zizza, puntando il dito contro Comune e Regione per mancati interventi in un campo che rimane di competenza aziendale.

Se sul tema anche il consiglio comunale all’unanimità aveva approvato un documento, simbolico e poco utile all’atto pratico, il grillino avanza «un pensiero per gli 80 lavoratori stagionali della Sacal spa e Sacal Gh, che da 5 mesi non percepiscono alcuna retribuzione, né alcun sostegno, a causa del Covid-19, ma sempre lavoratori sono, che in questo momento magari non riescono a mettere insieme il pranzo con la cena».

Si lamenta così come il nuovo presidente De Metrio guadagnerà circa 240.000 euro mentre gli stagionali saranno a casa, chiedendo provocatoriamente allo stesso «in questo momento di emergenza prenda 140.000 euro all’anno e lasci 100.000 euro agli stagionali che se li divideranno e respireranno».

Più informazioni su