Quantcast

Gli operatori delle pulizie negli aeroporti calabresi stabilizzati con Coopservice

Accordo annunciato dalle sigle sindacali

Più informazioni su

Si è svolta la riunione fra l’Azienda Coopservice Gestioni e le Organizzazioni sindacali Filt CGIL, Fit CISL e UGL TA, dove si è deciso che gli operatori addetti alle pulizie degli aeroporti di Reggio Calabria, Lamezia e Crotone saranno assunti con contratto a tempo indeterminato con la Coopservice, azienda aggiudicatrice dell’appalto per la gestione delle pulizie negli aeroporti calabresi, sanando così un precedente e pessimo accordo da noi non sottoscritto.

È servito un solo incontro con l’azienda rappresentata dal Presidente, Lorenzo Delfino, il quale ha dimostrato sin dall’inizio collaborazione e disponibilità al dialogo con le parti sociali, infatti, partendo da queste basi si è riusciti a raggiungere un importante accordo mirato a salvaguardare tutto il personale che lavora presso gli aeroporti calabresi ormai da oltre dieci anni e che Sacal, soprattutto per quanto concerne lo scalo di Lamezia, non ha mai inteso stabilizzare ricorrendo a continui contratti stagionali. L’azienda Coopservice venendo incontro alle richieste delle parti sociali ha applicato ai 20 lavoratori un CCNL siglato dalle organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative a livello nazionale assicurando loro diritti e tutele.

È arrivato il momento che anche Sacal cominci ad approcciarsi con le parti sociali con lo stesso intento, quello del giusto dialogo e confronto che purtroppo da qualche anno non siamo riusciti ad instaurare, ed è per questo che attendiamo di incontrare il nuovo Presidente, dott. De Metrio, per capire se possono essere ripristinate normali relazioni industriali per il miglioramento del sistema aeroportuale calabrese, volano fondamentale per lo sviluppo economico e sociale della nostra regione.

Più informazioni su