“Gli aeroporti sono asset essenziali perché costituisco porte di accesso ai territori”

Primo incontro istituzionale tra Giulio De Metrio, presidente della Sacal, ed Aldo Ferrara e Dario Lamanna di Unindustria Calabria

Si è tenuto ieri pomeriggio, presso gli uffici della Sacal, il primo incontro istituzionale tra Giulio De Metrio, presidente della Sacal, Aldo Ferrara e Dario Lamanna, rispettivamente presidente e direttore Generale di Unindustria Calabria.

Nel corso dell’incontro si sono tracciate, in un’ottica di sinergia e complementarità, le prime linee guida di un processo di profonda collaborazione che vede al centro dello sviluppo della regione Calabria il Sistema Aeroportuale calabrese, non solo quale infrastruttura strategica ma anche potente facilitatore di interconnessione e principale fattore di apertura di un territorio votato all’internazionalizzazione. Una visione del futuro ambiziosa che si focalizza su pochi ma fondamentali driver di sviluppo: infrastrutture, mobilità, attrazione degli investimenti e, come più volte ribadito dal Presidente Ferrara, reshoring e innovazione.

“L’’accessibilità al territorio è requisito indispensabile per lo sviluppo della regione, per attrarre investimenti, agevolare gli scambi e soprattutto reshoring e internalizzazione – ha affermato Aldo Ferrara – Gli aeroporti svolgono a beneficio dell’intera regione Calabria il ruolo di generatore di opportunità lavorative, catalizzatori di iniziative di investimento e volano straordinario nei confronti di alcuni settori economici, come quelli legati al turismo, all’industria, alla logistica, ai trasporti e al commercio”.

“Ho molto apprezzato le iniziative e le attività messe in campo dagli attori istituzionali della regione. Lo sviluppo del sistema aeroportuale non può, infatti, prescindere dal dialogo e dal rapporto sinergico con tutti gli stakeholders.  Gli aeroporti sono asset essenziali perché costituisco porte di accesso ai territori. Gli aeroporti calabresi lo sono a maggior ragione poiché hanno una duplice mission: rendere accessibile a tutti un territorio ancora a molti sconosciuto e avvicinare i calabresi all’Europa così da agevolare lo sviluppo del tessuto imprenditoriale e conseguentemente l’internazionalizzazione” ha affermato Giulio De Metrio, presidente della Sacal Spa”.