Quantcast

Spirlì chiede il rispetto dei ruoli e dà come attivo in breve tempo Villa Bianca, ma sul Covid decidono i commissari

Il presidente facente funzioni della Giunta regionale replica alla conferenza stampa tenuta oggi dal sindaco di Catanzaro

Più informazioni su

«Vorrei ricordare a tutti, amministratori locali compresi, che lo strumento dell’ordinanza regionale è di competenza unica del presidente della Regione. Anticipare provvedimenti o creare aspettative che non hanno corrispondenza con atti ufficiali, in un momento di grave emergenza come questo, arreca danno e crea una inutile confusione che non serve a nessuno. Io rispetto le istituzioni e, allo stesso tempo, chiedo che siano rispettate». Lo afferma il presidente facente funzioni della Giunta regionale, Nino Spirlì, replicando alla conferenza stampa tenuta oggi dal sindaco di Catanzaro.

Quanto al centro Covid da allestire a Catanzaro, «i lavori di adeguamento e ripristino di “Villa bianca” – chiarisce Spirlì – sono seguiti quotidianamente da me attraverso la Protezione civile regionale. Il sito sarà dunque attivato al più presto».

Una precisazione istituzionale che però dimentica che gli atti amministrativi vincolanti attualmente son quelli dei commissari delle aziende sanitarie e del commissario ad acta ancora non nominato, non degli eletti locali e rappresentanti istituzionali regionali.

Più informazioni su