Per Lamezia Bene Comune “situazione di vivibilità urbana della nostra città pericolosa e insostenibile”

Sebbene, al netto dei danni alle due auto coinvolte, non si è registrato alcun ferito grave, l'incidente in via XX Settembre sarebbe "tragedia sfiorata"

Più informazioni su

Sebbene, al netto dei danni alle due auto coinvolte, non si è registrato alcun ferito grave, per Lamezia Bene Comune si può parlare di «ennesima tragedia sfiorata questa mattina in pieno centro, all’incrocio tra via XX Settembre e Via Misiani, con un’auto ribaltata e una persona rimasta ferita. Solo l’ultima in ordine di tempo delle situazioni di grave pericolo che si verificano ogni giorno in pieno centro, soprattutto nelle ore di punta, che certificano una situazione di vivibilità urbana della nostra città pericolosa e insostenibile. Alla mancanza di controlli, si aggiunge una segnaletica stradale in alcuni punti scarsamente visibile e livelli di inquinamento acustico che in alcune ore del giorno, specie in pieno centro, sono insopportabili. Occorre intervenire subito, prima che si verifichino eventi peggiori di quello di questa mattina».

Si lamenta che «nei mesi scorsi, tramite il consigliere Rosario Piccioni, era stata presentata una mozione in consiglio comunale per chiedere una stretta sui controlli in centro nelle ore più critiche in vista di un percorso per arrivare a un nuovo piano del traffico. Siamo ben consapevoli delle carenze di personale del corpo di polizia locale. Tuttavia chiediamo ai commissari straordinari di prendere atto prima possibile di una situazione di caos urbano ogni giorno sempre più grave: si rafforzino i controlli soprattutto nelle ore di punta e di maggiore circolazione, in particolare nelle fasce orarie di entrata e di uscita delle scuole e nel tardo pomeriggio, e si intervenga, dove necessario, sulla segnaletica stradale».

A settembre 2019, però, il regolamento di polizia urbana approvato anche a Lamezia Terme dalla terna commissariale aveva fatto discutere la politica cittadina che avanzava più di una perplessità.

Più informazioni su