Quantcast

Domenica 10 ottobre nuova data utile per le elezioni regionali ed amministrative

Da fonti parlamentari viene data per imminente la decisone del ministro Lamorgese per le elezioni amministrative e regionali calabresi

Più informazioni su

    Secondo accreditate indiscrezioni parlamentari romane, sarebbe domenica 10 ottobre la data di più probabile indizione delle elezioni amministrative 2021 che interesseranno mille comuni italiani, compresi le grandi città Roma, Milano, Torino, Napoli, Bologna, Trieste, ai quali dovrebbero aggiungersi anche le regionali della Calabria, facendo slittare ulteriormente il voto anticipato dapprima previsto per il 14 febbraio e successivamente spostato all’11 aprile.

    La ragione è sempre la stessa: l’incalzare della crisi pandemica della quale molti esperti ormai danno per scontato il sopravvenire di una terza ondata e che consiglia, pertanto di evitare l’inevitabile movimentazione di persone e il loro convergere in ambienti limitati in poche ore. La decisione è sulla scrivania del ministro degli Interni Luciana Lamorgese che starebbe per prendere la decisione ultima, in ciò sollecitata sia dalle diverse forze politiche impegnate nella competizione sia dallo scade dei termini di presentazione delle liste che, per quanto riguarda la Calabria, sono incombenti.

    Nonostante a parole quasi tutti i maggiori esponenti politici si mostrino concordi nell’affrettare la convocazione del voto, nella sostanza tutti concordano nelle necessità di spostare a stagioni più propizie il voto, non solo per ragioni sanitarie ma anche per arrivare meglio preparati alla scadenza riguardo a candidati e liste.

    Più informazioni su