Quantcast

Tra rapporti da allacciare con i 5 Stelle e le elezioni regionali nuovo comitato di coordinamento per il Pd lametino

Formato da Dario Arcieri, Antonio Pandolfo, Mimmo Vasta, Lidia Vescio, Aquila Villella, Gioacchino Tavella

Più informazioni su

Riunione online del Pd di Lamezia Terme per una prima valutazione sulla situazione politica all’indomani della elezione di Enrico Letta a segretario nazionale e per l’insediamento di un comitato di coordinamento.

Alla riunione hanno preso parte il segretario della federazione di Catanzaro, Gianluca Cuda, il presidente dell’assemblea provinciale Michele Drosi, il parlamentare Antonio Viscomi, Ernesto Palma e Annita Vitale della segreteria di Federazione.

Per l’attuale coordinatore del partito, Franco Lucia, «con l’elezione all’unanimità di Letta inviamo al paese un bel segnale di unità e di vitalità del nostro partito», sposando la richiesta di superare personalismi e di contrastare il correntismo fine a sè stesso.

È stata valutata positivamente l’urgenza espressa da Letta di ripartire dai territori e dai circoli attraverso una campagna di ascolto e di partecipazione, l’esigenza di costruire alleanze su valori e progetti per il paese, a partire dal rapporto con i 5Stelle che deve essere coltivato e sviluppato nei territori, compresa Lamezia Terme, confermando però il sostegno alla candidatura di Nicola Irto a presidente della Regione che non è condivisa dai grillini.

Alla fine la riunione è servita anche per insediare un Comitato di coordinamento composto da: Dario Arcieri, Antonio Pandolfo, Mimmo Vasta, Lidia Vescio, Aquila Villella, Gioacchino Tavella da affiancare al coordinatore cittadino, Franco Lucia.

Più informazioni su