Quantcast

Il settore matrimoni chiede un protocollo di regole rigide e chiare per riprendere l’attività

Carmela Ventura, a nome degli imprenditori del mondo del wedding, lamenta il lavoro intervallato

Più informazioni su

    Carmela Ventura, a nome degli imprenditori del mondo del wedding, lamenta come «nell’ultimo anno abbiamo potuto esercitare, solo a singhiozzo, il nostro diritto al lavoro. È innegabile che la salute è il bene primario, che tutti noi intendiamo preservare, proprio per questo motivo, chiediamo al governo centrale, un protocollo di regole rigide e chiare che ci permettano di riprendere la nostra attività nel pieno rispetto delle regole di prevenzione del covid».

    Nello specifico «vorremmo sensibilizzare tutti sull’importanza del settore wedding: nel nostro paese i matrimoni italiani e quelli esteri celebrati in Italia, producono un fatturato di oltre 10 miliardi di euro, di cui il 38% arriva dal sud Italia, questo dato economico fa anche capire quanti lavoratori sono coinvolti nel settore».

    Più informazioni su