Quantcast

Contestazione disciplinare a dipendente Eurospin dopo la protesta del 16 aprile ed alcuni post sui social

La FILCAMS CGIL Calabria ha chiesto ad Eurospin "il ritiro immediato del provvedimento disciplinare"

Più informazioni su

«Eurospin Sicilia spa, ha avviato una procedimento di contestazione disciplinare per un lavoratore iscritto alla Filcams CGIL Calabria che nel corso del sit-in del 16 aprile a Lamezia Terme ha rilasciato dichiarazioni sulla situazione che lui e i suoi colleghi stanno vivendo dentro il luogo di lavoro», denuncia lo stesso sindacato, «sono andati sulla sua pagina Facebook a raccogliere dichiarazioni che il lavoratore aveva pubblicato, tratte da comunicati stampa della Filcams CGIL Calabria, per costruire una contestazione disciplinare assurda, che ha lo scopo di intimorire chiunque provi ad iscriversi al sindacato, chiunque tenti di alzare la testa e reclamare i propri diritti».

La FILCAMS CGIL Calabria ha chiesto ad Eurospin «il ritiro immediato del provvedimento disciplinare. Non intendiamo tollerare azioni persecutorie nei confronti di lavoratrici e lavoratori che quotidianamente svolgono il proprio dovere, difenderemo la libertà di ciascuno con ogni azione e mezzo a nostra disposizione».

Più informazioni su