Quantcast

Anche il direttivo del Nuovo Cdu di Lamezia Terme chiede chiarezza sull’omicidio dei due netturbini avvenuto 30 anni fa

Lettera aperta rivolta a Nicola Gratteri, in quanto procuratore della Repubblica a Catanzaro.

Più informazioni su

Anche il direttivo del Nuovo Cdu di Lamezia Terme chiede chiarezza sull’omicidio dei due netturbini avvenuto 30 anni fa. «Due lavoratori, Pasquale Cristiano e Francesco Tramonte, innocenti, la cui unica colpa, probabilmente, è stata quella di lavorare alle 5 del mattino e di svolgere un lavoro prevalentemente notturno. Due padri di famiglia morti e uno ferito gravemente, le cui famiglie da 30 anni aspettano una risposta e giustizia» sottolinea la lettera aperta rivolta a Nicola Gratteri, in quanto procuratore della Repubblica a Catanzaro.

«Siamo consapevoli che già sta operando anche in tal senso ma, prima che sia trasferito, “metta un’ulteriore ciliegina sulla torta” e le chiediamo di porre nuovamente attenzione sul caso, per cercare di dare una motivazione, anche se non può esistere una motivazione valida ad un atto così brutto, un volto e dei nomi ai responsabili dell’efferata strage e per fare trionfare la Giustizia, per questi innocenti, per le loro famiglie e per il popolo lametino» conclude la nota.

Più informazioni su