Quantcast

Un impianto idroelettrico sfruttando il torrente Bagni proposto dall’Ecosistem

La produzione media annua di energia sarà di 1.852.000 kWh

Più informazioni su

Un piccolo impianto idroelettrico usando l’acqua fluente del torrente Bagni in località Caronte è stato presentato dall’Ecosistem per l’approvazione ai vari enti interessati.

Sull’albo pretorio del Comune di Lamezia Terme è stata così pubblicata l’istanza del procedimento verifica via da parte dell’azienda lametina, con i vari enti che potranno entro 30 giorni presentare le eventuali osservazioni.

Il tratto di asta del torrente Bagni, interessato dall’impianto, è quello tra la quota 419,20 m. s.l.m. (quota di presa) e quota 260,20 m. s.l.m. (quota di restituzione), sfruttando opportunamente, per l’opera di presa, le opere idrauliche di una briglia già esistente.

La produzione media annua di energia sarà di 1.852.000 kWh, con la centrale che sarà posta in sinistra idraulica andando a riutilizzare la volumetria di un vecchio fabbricato esistente. La centrale si svilupperà su due livelli: uno ribassato di che ospiterà la turbina pelton ad asse verticale (scarico turbina 265,00 m.s.l.m.) il generatore e la centralina oleodinamica, l’altro al livello del piano di campagna (in cui saranno ospitati i quadri di comando e controllo ed il trasformatore di macchina BT/MT).

Altre opere previste sono nuove linee e cabine elettriche nella zona.

Più informazioni su