Quantcast

Il Nuovo Cdu plaude ai finanziamenti per il miglioramento dello stadio Carlei

Ad oggi però non ci sono i fondi necessari per adeguare la viabilità sia del palazzetto che dello stadio, i cui spalti sono strutturalmente inagibili.

Soddisfazione viene espressa dal coordinatore cittadino ed il presidente cittadino del Nuovo Cdu in merito al finanziamento di 700.000 euro per l’adeguamento dello stadio “Carlei”.

«Speriamo che questo finanziamento sia subito attivo e subito si possa spendere e indire le gare d’appalto. Per la realizzazione della cittadella dello sport, naturalmente, anche il palazzetto dovrà essere terminato, in questo modo si valorizzerebbero un terreno e una zona che, allo stato attuale, sono di nuovo in completo abbandono» sostengono Giancarlo e Giuseppe Muraca.

La Provincia presenta progetto da 700.000 euro per far tornare agibile lo stadio Carlei per calcio e corsa

Il progetto ammesso prevede: rifacimento del campo in erba sintetica e realizzazione di impianto di illuminazione; manutenzione degli spogliatoi e dei sistemi di approvvigionamento energetico ed idrico; riqualificazione della pista di atletica leggera (che al momento però è stata raschiata via).

Secondo i Muraca «l’ammodernamento di uno stadio di questa portata, come il “Carlei”, con spalti nuovi, spogliatoi a norma e viabilità accettabile, potrebbe creare una struttura tale da poter essere utilizzata sia per eventi sportivi, che artistici che culturali anche a livello regionale. La struttura potrebbe essere omologata ed utilizzata nei campionati di calcio più importanti a cui speriamo che, nei prossimi anni, possa partecipare la nuova squadra dell’FC Lamezia Terme».

Ad oggi però non ci sono i fondi necessari per adeguare la viabilità sia del palazzetto che dello stadio, i cui spalti sono strutturalmente inagibili.