Quantcast

Piano industriale Sacal illustrato solo in forma orale e non scritta, la Filt-Cgil Calabria non ci sta

Si chiede al presidente della Regione e al sindaco di Lamezia Terme di sollecitare migliori relazioni sindacali al presidente De Metrio

Più informazioni su

«Da mesi abbiamo chiesto il Piano industriale alla Sacal approvato sin da marzo 2021. E finalmente le OO.SS. sono state convocate dall’azienda presso Confindustria Catanzaro. Ma incredibilmente nella riunione il Presidente De Metrio ha chiarito, su esplicita domanda della Filt-Cgil, che ci sarebbe stata solo una esposizione ma non avrebbero consegnato in forma cartacea o in forma digitale il Piano industriale ai sindacati» lamenta Nino Costantino, segretario generale Filt-Cgil Calabria.

«E’ un atteggiamento padronale inaccettabile, fuori dal tempo e fuori dalla comprensione che evidenzia il modo di intendere le relazioni industriali dei dirigenti della Sacal. Eppure De Metrio è il Presidente di una Società che, fino ad oggi, è a maggioranza pubblica e che, purtroppo, ha tutta l’intenzione di diventare a maggioranza privata» sostiene il sindacalista.

Si chiede al Presidente della Regione e al sindaco di Lamezia «di intervenire su questa vicenda, di farci capire se sostengono questo atteggiamento del Presidente De Metrio o pensano invece di sostenere corrette relazioni sindacali».

E magari anche di girare il pdf del piano industriale, anche se Occhiuto e Mascaro sono stati eletti solo in questo mese ma in due enti che già dovrebbero avere i documenti in questione.

Più informazioni su