Quantcast

Sabato l’APS Senza Nodi presenta “Parole come pesci”, a partire dalle 9:30 nella sede dell’Antico Mulino delle Fate

Evento creato in collaborazione con CDA Calabria odv, AIDM, associazione Italiana Donne Medico, la Commissione Pari Opportunità della provincia di Catanzaro e l’associazione Amici dell’Antico Mulino delle Fate

Più informazioni su

Sabato l’APS Senza Nodi presenta “Parole come pesci”, a partire dalle 9:30 nella sede dell’Antico Mulino delle Fate, sopra la chiesa Veterana.

«Una fiaba, la nostra fiaba: “Parole come pesci”, perché la mente ed il cuore sappiano distinguere e scegliere sin da piccolini la strada dell’accoglienza e dell’accettazione di ogni differenza, perché, sin da bambini sappiano che l’essere umano non si distingue dando un’importanza diversa da persona a persona, quindi, alla stessa vita», sostiene l’associazione nel presentare l’evento creato in collaborazione con CDA Calabria odv, AIDM, associazione Italiana Donne Medico, la Commissione Pari Opportunità della provincia di Catanzaro e l’associazione Amici dell’Antico Mulino delle Fate, «una giornata dedicata ad una battaglia così importante, così necessaria e dolorosa, non sia una parata, un’inutile fiume di interventi ripetitivi, ma un concreto momento di crescita sociale e culturale. La nostra mente ed il nostro cuore saranno rivolti a chi soffre ogni giorno per violenze che si prospettano sotto diverse forme ed ecco perché, quando ci rivolgiamo agli altri, dobbiamo prestare molta attenzione, perché è difficile guarire un cuore ferito».

L’incontro, moderato dalla giornalista Maria Scaramuzzino, vedrà la presenza del magistrato Gabriella Reillo, della Corte d’Appello di Catanzaro, Donatella Soluri e Caterina Ermio, Presidente e rappresentante Commissione Pari Opportunità provincia di Catanzaro, Daniela Quattrone, dirigente istituto comprensivo Saverio Gatti, Raffaella Renne, Presidente associazione nazionale Donne Medico sezione di Lamezia Terme, Renata Tropea responsabile pronto soccorso Rosa, Graziella Catozza, Presidente Comunità del terzo settore del Lametino, i sindaci di Pianopoli, Valentina Cuda, e Lamezia Terme, Paolo Mascaro, il presidente dell’associazione Amici dell’Antico Mulino delle Fate, Fabio Aiello e la presidente dell’associazione Senza Nodi, Nadia Donato con il consiglio direttivo ed alcuni volontari.

Più informazioni su